Home Europa Campionati Esteri Italy in Europe: Sconfitta ininfluente del Baskonia, Achille Polonara il migliore
Achille Polonara e Kerem Kanter - ACB Photo Italy in Europe: Sconfitta ininfluente del Baskonia, Achille Polonara il migliore

Italy in Europe: Sconfitta ininfluente del Baskonia, Achille Polonara il migliore

0

Il Kirolbet Baskonia di Achille Polonara ha perso per 76-74 contro il Joventut Badalona nella partita della quinta giornata del Gruppo A delle finali ACB. Una sconfitta del tutto ininfluente, in quanto la compagine allenata da Dusko Ivanovic si era già matematicamente qualificata per le semifinali martedì, come avevamo riportato.

I baschi si sono permessi il lusso di far riposare pedine importanti come Toko Shengelia e Pierria Henry, non in perfette condizioni fisiche, che saranno così più freschi nelle semifinali di domenica. Senza Shengelia, Achille Polonara ha avuto via libera, giocando quasi 30 minuti, e mettendo a segno 18 punti con un notevole 6/7 in tiri da due, tra cui una poderosa schiacciata. Per lui anche 7 rimbalzi, un assist e due rubate (21 di valutazione).

Visto la probabile partenza di Shengelia a fine stagione (i rumors lo danno al CSKA), il nostro Achille Polonara si sta giocando in questi giorni una possibile riconferma in una squadra top del campionato spagnolo e con Licenza A di Eurolega. Le due incoraggianti prestazioni nelle ultime due partite e le buone parole spese da Ivanovic su di lui potrebbero essere ottimi indizi.

In ogni caso, la partita l’ha vinta il Joventut Badalona, che saluta così la competizione con un buon sapore di bocca. L’MVP da parte dei catalani è stato un’altra conoscenza di noi di BasketItaly: il turco Kerem Kanter, il fratellino di Enes che avevamo intervistato in esclusiva lo scorso gennaio. I due fratelli sono stati recentemente notizia per la scarcerazione del loro padre, Mehmet Kanter, dalle accuse di terrorismo in patria, e questo dovrebbe mettere fine all’esilio forzato dei due cestisti.

Il Gruppo B, al rosso vivo: Real Madrid quasi fuori

Se il Gruppo A delle finali della Liga ACB si è risolto in anticipo con la qualificazione di Barça e Baskonia, altrettanto non si può dire del Gruppo B, dove i risultati di mercoledì hanno portato i campioni in carica del Real Madrid all’orlo del baratro.

I blancos hanno infatti perso per 97-75 contro il MoraBanc Andorra, che nonostante le pesanti assenze di Moussa Diagne, Dejan Musli e Dejan Todorovic è ancora in corsa per un posto in semifinale. L’Herbalife Gran Canaria non ne ha aprofittato, perdendo per 85-76 contro il Casademont Zaragoza. Nella sfida in chiusura giornata, il Valencia Basket ha rimontato sul San Pablo Burgos per imporsi 94-90; i taronja sono l’unica squadra a sommare 3 vittorie fino al momento, ma la qualificazione alle semifinali non è ancora matematica: tutto dipende dai risultati delle sfide in programma venerdì, e sicuramente da non perdere.

  • 15.30 – San Pablo Burgos-MoraBanc Andorra
  • 18.30 – Herbalife Gran Canaria-Valencia Basket
  • 21.30 – Real Madrid-Casademont Zaragoza

Se il Valencia Basket vince la sua partita, sarà prima del gruppo e quindi affronterà il Baskonia in semifinale, mentre il rivale del Barça sarà il secondo classificato, che verrà determinato dai risultati negli scontri diretti e dalla differenza canestri, visto che almeno due (o più) squadre presenteranno il bilancio di 3 vittorie e 2 sconfitte dopo le 5 giornate.