Italy in Europe: Il Real Madrid di Spagnolo batte il Baskonia di Polonara

Baskonia
Non sono bastati i centimetri di Fall al Baskonia – Credit: Baskonia Digital

Il Real Madrid si è imposto per 72-66 in rimonta al Baskonia nella finale del Torneo San Mateo, un trofeo amichevole, disputato nella città di Oviedo, in Asturia.

Dopo le semifinali disputate mercoledì, in occasione delle quali il Baskonia aveva vinto per 71-59 sulla compagine portoghese del Obras Sanitarias Basket con 5 punti e 6 rimbalzi di Achille Polonara in 17 minuti e il Real Madrid aveva avuto la meglio per 68-73 sui padroni di casa del Liberbank Oviedo (2 punti per Matteo Spagnolo), le due compagini di ACB e della Turkish Airlines Euroleague si sono trovare faccia a faccia in finale.

Il Real Madrid, sempre privo di cinque dei suoi piccoli impegnati nelle semifinali dei mondiali con Spagna e Argentina, ha continuato a dare minuti e fiducia a Matteo Spagnolo, che è stato nuovamente schierato in quintetto da Pablo LasoDall’altro lato del campo, i problemi di falli di Tornike Shengelia hanno aperto le porte ad Achille Polonara, che è rimasto in campo qualche minuto in più del previsto.

I due italiani, però, non hanno particolarmente brillato dal punto di vista statistico. Il giovanissimo playmaker del Real Madrid non ha trovato il canestro in nessuno dei suoi 5 tentativi e ha portato a casa un rimbalzo e un assist in 16 minuti, mentre l’ala grande ex Sassari ha litigato con il ferro soprattutto dalla lunga distanza, con un 0/6 in triple. Polonara ha comunque messo a segno tre punti e raccolto tre rimbalzi e un assist. L’azzurro è stato molto presente sia in attacco che in difesa, e si sta adattando al gioco di Velimir Perasovic.

A parte il derby italiano, nonostante l’assenza dei giocatori che stanno disputando il mondiale e il carattere amichevole della sfida, si sono potuti raccogliere comunque spunti interessanti dalla sfida tra due delle squadre più blasonate di Spagna e d’Europa. Particolarmente interessante il duello nel pitturato tra le due torri più alte del continente: Walter Tavares (2.20) tra le file dei blancos e Youssoupha Fall (2.21) nel Baskonia. Tavares ha messo a segno 7 punti, mentre Fall è stato il migliore dei suoi con 11 punti e 9 rimbalzi (17 di valutazione).

L’MVP della sfida, che ha visto una partenza fulminante del Baskonia (9-23 dopo il primo quarto) e poi la progressiva rimonta del Real Madrid fino al vantaggio finale, è stato l’ex Teramo Jaycee Carroll, che ha messo a referto 23 punti (con 4/6 in triple) e 4 rimbalzi per 24 di valutazione in meno di 24 minuti in campo. Carroll nel 2008-09 era stato compagno di squadra dello stesso Polonara a Teramo nella sua stagione di debutto come professionista.

https://twitter.com/Baskonia/status/1172253027828477952?s=20