Spagna: L’italo-americano Frankie Ferrari fa volare Manresa

Frankie Ferrari Manresa
Frankie Ferrari, esordio da sogno a Manresa – BAXI Manresa Digital

A pochi giorni dall’assegnazione del primo trofeo ufficiale in Spagna, la Supercopa Endesa, ha preso il via il campionato di ACB, con una giornata infrasettimanale che si sta disputando su quattro giorni. Subito una sorpresa importante in Catalogna, dove il BAXI Manresa ha sconfitto per 79-69 la più quotata Unicaja Málaga, e l’ha fatto grazie all’exploit di un neoacquisto, un ragazzo di 23 anni proveniente dal College di San Francisco e alla prima esperienza da professionista: Frankie Ferrari.

Il cognome in questo caso non mente… Frankie Ferrari è italo-americano, un playmaker di 1.85 m nato il 20 dicembre 1995 a Burlingame (California) che, dopo non essere stato scelto in occasione dell’ultimo Draft NBA e aver fatto parte del roster degli Utah Jazz per la Summer League, non si è lasciato scappare l’occasione di intraprendere una carriera in Europa. Il BAXI Manresa è una squadra che si è rinforzata in vista della stagione 2019-20, a cominciare dall’esperto allenatore Pedro Martínez, e che, oltre a disputare il sempre più competitivo campionato di ACB, giocherà anche in Champions League, essendo inserita nello stesso girone della Dinamo Sassari.

L’Esordio di Frankie Ferrari nella nuova realtà è stato con il botto: 25 punti con 7/11 in triple, 10 assist e 5 rimbalzi per 30 di valutazione. Dominante. Grazie alle sue tre triple consecutive nel primo quarto, il BAXI Manresa ha preso subito il largo nella sfida contro l’Unicaja dell’ex Varese Aleksa Avramovic (11 punti per lui), non permettendo agli andalusi di rientrare in partita.

Buone notizie in prospettiva per i colori azzurri: Frankie Ferrari, infatti, gioca a Manresa occupando un posto da comunitario grazie al suo passaporto italiano e non ha mai fatto parte della la nazionale degli Stati Uniti, quindi andrebbe decisamente tenuto d’occhio.