EuroCup: L’Andorra di Michele Vitali si qualifica per le semifinali

Michele Vitali Valencia
Michele Vitali (MoraBanc Andorra) – Credit: Carlos Calvillo per BasketItaly

Il MoraBanc Andorra si è imposto per 80-82 sul campo dell’ASVEL Villeurbanne nel terzo e decisivo incontro dei quarti di di finale di EuroCup e si qualifica così per la prima volta nella sua storia per le semifinali di una competizione europea. Nel computo delle tre partite la squadra di Michele Vitali è stata superiore e si è guadagnata il passaggio del turno giocando una pallacanestro veloce e divertente, che ha emozionato il pubblico del piccolo paese pirenaico, nonché i vari appassionati di Liga ACB e – perché no? – anche gli italiani che da inizio stagione stanno seguendo le vicende della guardia ex Leonessa Brescia.

In gara 3 si è visto l’ASVEL partire molto aggressivo e prendere presto le redini dell’incontro i mano, ma l’Andorra non si è lasciata sopraffare, ed è riuscita a recuperare lo svantaggio, chiudendo il primo parziale sul -3 (22-19). A inizio del secondo quarto è stata proprio una tripla di Michele Vitali a regalare il primo vantaggio per la squadra ospite, e il canestro successivo sempre dalla lunga distanza di Andrew Albicy ha fatto capire che la compagine del principato non aveva nessun tipo di timore reverenziale. Un parziale di 17-29 nel secondo quarto ha permesso al MoraBanc Andorra di andare a riposo in vantaggio per 39-48.

L’ASVEL ha provato a ritagliare lo svantaggio nella ripresa, rendendosi pericoloso con Miro Bilan e David Lighty, ma i ragazzi di Ibon Navarro hanno tenuto duro, sopravvivendo anche angli ultimi emozionanti minuti, durante i quali i francesi si sono rifatti avanti.

Gli ospiti hanno portato a casa un successo di squadra, per il quale tutti hanno contribuito: 14 punti per Dylan Ennis e Jerome Jordan, 13 per David Jelinek… Anche Michele Vitali ha dato il suo fondamentale contributo, con 5 punti (2/3 dal campo), 2 rimbalzi, 2 assist e 2 recuperi in 20 minuti, facendosi valere anche in difesa.

Alba Berlino e Unics Kazan, in semifinale

Con il Valencia Basket già qualificato per le semifinali, gli altri due testa a testa giunti alla terza e decisiva partita non hanno tradito le attese. L’Alba Berlino ha battuto per 79-75 l’Unicaja Malaga, con una gran prova di Peyton Siva (15 punti e 10 assist in 30 minuti), mentre l’Unics Kazan ha fatto suo il derby contro il Lokomotiv Kuban per 69-65; Kostas Kaimakoglou è stato il migliore dei suoi con 14 punti, frutto di 6/7 dal campo.

Semifinali, Gara 1, martedì 19 marzo:

  • 18.30 Valencia Basket-Unics Kazan
  • 20.00 Alba Berlino-MoraBanc Andorra

Gara 2, venerdì 22 marzo:

  • 17.00 Unics Kazan-Valencia Basket
  • 20.00 MoraBanc Andorra-Alba Berlino

Eventuale gara 3, mercoledì 27 marzo

  • 20.00 Alba Berlino-MoraBanc Andorra
  • 20.45 Valencia Basket-Unics Kazan