fbpx

FIBAWC Campazzo-Scola, una magnifica Argentina vola in semifinale eliminando la Serbia

fiba.basketball

Primo Quarto di finale dei Mondiali 2019 targati FIBA ed è subito sorpresa a Dongguan!

Una splendida Argentina abbatte la Serbia e approda in semifinale.

97-87 il risultato finale.

Guidata dalla regia di Facundo Campazzo (18 punti, 6 rimbalzi, 12 assist e 3 rubate) e i canestri del solito incredibile Luis Scola (20 punti con 5 rimbalzi),  i sudamericani fanno un colpo incredibile, eliminando quelli che erano da molti considerati come i favoriti alla vigilia della competizione.

Dalla tripla di Guduric del 68-70 serbo, l’Argentina ha capovolto totalmente il match con Campazzo-Garino e Luis Scola (per chi se lo fosse dimenticato, 39 anni d’età!!!) che ha bucato continuamente la difesa avversaria, 8 punti in nemmeno 5′. Djordjevic toglie Nikola Jokic dal campo, prova come lunghi Bjelica-Lucic ma nonostante ciò e un -6 a 1’20” con la tripla di Bogdanovic, Campazzo e la schiacciata di Deck eliminano i serbi.

Per la Serbia non bastano i 21 di Bogdanovic, 18+7 di Nemanja Bjelica, 16+10+5 assist di Nikola Jokic.

Argentina che troverà in semifinale la vincente di USA-Francia, Serbia malinconicamente andrà ai piazzamenti dal 5° all’8° posto.

L’inizio è tutto Albiceleste con Campazzo a innescare i suoi compagni, 12-4 al 3′. Ma l’Argentina viene penalizzata da un metro arbitrale che punisce la sua aggressività difensiva fischiando ben 7 falli nei primi 5′, tutti ai lunghi (3 a Gallizzi, 2 a Scola e Delia), 11 nel primo quarto. I sudamericani non si scompongono e sono sul 16-10 con Patricio Garino a schiacciare il meraviglioso assist di Campazzo, però i serbi con rimbalzi offensivi (7 nei primi 10′) acciuffano il pari a quota 16 dopo 7′ con Jokic e Bjelica e vanno al primo vantaggio del match sul 21-22 dopo un’incredibile stoppata di Lucic su Fjellerup. Jokic perde ben 4 palloni nella frazione, e Campazzo produce il 6° assist personale per il canestro di Deck, 25-23 dopo il primo quarto.

It didn't take long for Facu Campazzo 🇦🇷 to go into his box of magic tricks! ✨ #ARGSRB #FIBAWC

Pubblicato da FIBA Basketball World Cup su Martedì 10 settembre 2019

Boban Marjanovic fà il suo ingresso sul parquet combina 3 falli e 2 perse in 2’30”, l’Argentina prova un nuovo allungo con Vildoza e Laprovittola, 36-28 al 14′. Gli attacchi si accendono con le due squadre a scambiarsi canestri a ripetizione con Bogdanovic a rispondere a Luca Vildoza, 52-44 al 17′. Primo tempo che termina 54-49 per la squadra argentina che tira 9/16 da tre.

Secondo tempo e l’Argentina comanda ancora le operazioni, ma la Serbia rimane attaccata con Nikola Jokic, 59-57 al 23′. Altro allungo sudamericano complice un fallo tecnico chiamato a Sasha Djordjevic e così Luca Vildoza porta i suoi sul 66-59 al 26′. Lucic in difesa però non fa passare nulla, Bjelica in attacco con l’aiuto del solito Bogdanovic dà ai serbi il -1 di fine terzo quarto, 68-67. Ultimo quarto: la Serbia torna avanti con la bomba di Guduric, gli argentini non mollano e con Patricio Garino ed El Facu Campazzo provano un allungo sul 76-72 a 7′ dalla fine. Serbia che annaspa in difesa, Scola diventa indifendibile con 8 punti in nemmeno 5′ e con il solito Campazzo porta l’Argentina sul +9, 82-73 a 4’40” dalla fine. Tripla di Bjelica a segno, poi Laprovittola e il leggendario Scola danno il massimo vantaggio dell’Albiceleste, 87-76 a 3’17” dalla conclusione, time-out di un abbacchiato Djordjevic. La Serbia prova a reagire toccando il -6 a 1’20” con i liberi di Micic e la tripla di Bogdanovic, 91-85 a 1’20” dalla sirena finale, time-out Hernandez. Ma il canestro di Campazzo e la rubata con schiacciata di Gabriel Deck sigillano la vittoria argentina e l’incredibile eliminazione serba. Finisce 97-87.

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata