fbpx
Home Italy in Europe #ItalyInEurope: Ancora un rinvio per l’Estudiantes di Alessandro Gentile
Alessandro Gentile - ACB Photo/J.Pelegrín #ItalyInEurope: Ancora un rinvio per l’Estudiantes di Alessandro Gentile

#ItalyInEurope: Ancora un rinvio per l’Estudiantes di Alessandro Gentile

0

Il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi per l’Estudiantes di Alessandro Gentile. Anzi, si potrebbe dire che non è iniziato proprio. Tra Covid e neve, infatti, la compagine di Madrid ha visto annullate tutte le sfide di quest’anno.

La notizia di un positivo asintomatico al Covid registrato dall’Estudiantes era stata diramata ieri dalla società, alla quale è seguito oggi un nuovo comunicato stampa, che parla di tre nuovi contagi.

“Tre membri della prima squadra maschile del Movistar Estudiantes sono risultati positivi ai test di rinforzo effettuati sabato 16 gennaio, dopo la detezione ieri venerdì di un altro caso positivo. Questo significa che nel Movistar Estudiantes, al giorno d’oggi, ci sono quattro casi positivi al Covid.

I quattro affettati sono asintomatici, in buon stato di salute, e sono state seguite tutte le misure dettate sia dal protocollo sanitario stabilito dalle autorità sanitarie, come quelle del proprio club“.

Poco più tardi è arrivata la notizia ufficiale da parte dell’ACB che la sfida di campionato contro il Barça in programma domani alle 18.00 al Palau Blaugrana, come quella di giovedì contro l’Obradoiro (già rinviata il 27 dicembre per positivi nella squadra della Galizia), sono state rinviate.

L’Estudiantes ha giocato l’ultima partita ufficiale il 29 dicembre, perdendo nettamente contro l’Iberostar Tenerife; quindi la compagine di Alessandro Gentile ha visto annullate tutte le sfide del 2021, a cominciare dall’incontro con il Casademont Zaragoza rinviato due volte per neve, quindi ora per i positivi al Covid sono saltate anche le sfide contro il Barça e il recupero con l’Obradoiro. In mezzo, l’Estudiantes ha anche avuto il suo “turno di riposo”, visto che il campionato ha un numero dispari di squadre, e questo ha provocato uno stop che si preannuncia durerà almeno un’altra settimana.

Come da protocollo e per questioni di privacy, l’Estudiantes non ha diramato i nomi dei giocatori risultati positivi.