fbpx

Mike James e Strelniekis affondano il Fenerbahce. Sfuriata di Obradovic su Datome

Daniel Hackett CSKA
Daniel Hackett (CSKA) – Carlos Calvillo per Basket Italy

Vittoria importante nel round 8 di Turkish Airlines Euroleague per il CSKA Moscow, che riaggancia la testa della classifica. Per il Fenerbahce Beko Istanbul, ancora una sconfitta che la tiene legata al fondo della classifica

Stasera alla Megasport Arena di Mosca si è disputato il big match tra il CSKA e il Fenerbahce, che comportava anche la sfida tra i nostri due azzurri Daniel Hackett vs Luigi Datome. Assenze importanti per entrambe le squadre, Clyburn per i padroni di casa e l’ex di turno, Nando de Colo per gli ospiti.

Fin dall’inizio della partita si sono viste solide difese. I padroni di casa sono sempre stati in controllo della partita, con le due torri Vorontsevich e Hines a difendere l’area. All’inizio del 2°quarto hanno provato a scappare, ma gli avversari,  anche con canestri importanti di Datome sono riusciti a rimanere in scia. Si va all’intervallo sul +4 CSKA.

Al ritorno degli spogliatoi i russi riescono a trovare buone soluzioni dall’arco, con Mike James e Strelniekis che ammazzano la partita. Il Fenerbahce non riesce a rientrare, complice una bassa percentuale dai 6,75 e la predominanza avversaria in area . Nell’ultimo quarto i padroni di casa si limitano ad amministrare la partita. MVP uno scatenato Mike James da 31 punti (2/4, 6/8, 9/9), 2 rimbalzi e 4 assist.

Hackett è rientrato da un piccolo infortunio proprio in questa partita ed ha avuto un buon impatto. Ha giocato quasi 18′ e si è speso molto in difesa. 4 dei suoi 6 punti arrivano da contropiede (uno su palla persa da Sloukas a metà campo e uno su stoppata data, sempre a Sloukas), gli altri due sono un semplice lay-up. Daniel colleziona anche 4 assist.

Per Gigi Datome ancora alti e bassi. Ha giocato 16′. Ha disputato un buon 2°quarto, nel quale ha prodotto 6 punti, un jumper dalla media, due liberi e un tiro in fade away, che hanno permesso alla sua squadra di rimanere in scia con i russi. Nella ripresa, invece si è un po’smarrito, insieme ai compagni, subendo persino l’ira di coach Obradovic durante un timeout

CSKA MOSCOW – FENERBAHCE BEKO ISTANBUL 88-70 (21-17/ 39-34/ 64-49)

CSKA: Bolomboy, James 31, Ukhov, Antonov, Strelnieks 23 (4/6, 4/5, 3/3), Voigtmann, Vorontsevich 10r (3o,7d), Hackett 6 (3/4,0/2), Koufos 6, Hilliard 9, Kurbanov 5, Hines 8+7r(3o,4d)+3blk

Fenerbahce: Westermann 2, Mahmutoglu, Kalinic 6+10r(3o,7d), Biberovic 6, Sloukas 20+6a, Williams 19, Vesely 4, Muhammed 3, Duverioglu 4, Datome 6, Lauvergne, Stimaz ne