#MadeinItaly – Il quintetto italiano sull’asse Aradori-Cervi della Grissin Bonn Reggio Emilia

30522999465_97a22fc9fd_z

Come ogni Martedì torna la nostra rubrica con i cinque italiani che si sono distinti nell’ultima giornata appena conclusa,spiccano alcune novità, ma anche diverse conferme.

New entry nel ruolo di Playmaker, che se lo aggiudica Peppe Poeta. Numeri importanti per l’esterno dell’Auxilium Torino che nella vittoria contro la Vanoli Cremona ha guidato i suoi al successo e partendo dalla panchina ha messo in cascina cifre di tutto rispetto: 16 punti,con un 2/5 da due ed un 50% (1/2) dall’arco dei 6,75 ed un ottimo 9/9 ai tiri liberi sono valse al playmaker di Battipaglia l’inserimento per la prima volta nel miglior quintetto italiano.

Non è valsa la buona prova di Michele Vitali, alla sua Germani Basket Brescia per avere la meglio sulla corazzata dell’olimpia Milano, per il fratello di minore di Luca,cifre di tutto rispetto se pensiamo che anche lui è partito dalla panchina:Quattordici punti in 24′ minuti di utilizzo con un 100% da due (2/2) ed un 50% (2/4) da tre punti,oltre a 5 rimbalzi catturati e un 4/6 ai tiri liberi,cifra che gli sono valse anche lui l’inserimento per la prima volta nel miglior quintetto italiano.

Impressionante prova balistica per Pietro Aradori che ha trascinato(insieme a Riccardo Cervi) la sua Reggio alla vittoria contro l’Umana Reyer Venezia. 50% da due(2/4) 80% da tre (4/5) 100% (2/2) ai tiri liberi oltre a 5 rimbalzi e 6 assist queste le cifre della solidissima prova dell’esterno Reggiano che gli valgono il suo secondo inserimento nel miglior quintetto italiano.

Ennesima prova di grande sostanza per Davide “Dada” Pascolo nella vittoria della sua Milano sul parquet della Germani Basket Brescia, infatti oltre ai i 10 rimbalzi catturati sono da notare il 5/7 da due punti ed il 3/4 ai tiri liberi oltre a 3 assistenze il tutto in diciannove minuti di utilizzo. Cifre che gli sono valse la partenza in quintetto sia nello starting five di Milano che nel nostro.

Chiude il quadro il miglior realizzatore del quintetto italiano ed anche il miglior realizzatore della sua Reggio nella sfida vinta contro l’Umana Reyer Venezia vale a dire, Riccardo Cervi. Prova dominante la sua, 19 punti e 4 rimbalzi con un 7/8 da due ed un 5/7 ai tiri ai liberi in in 25′ minuti di utilizzo con un ottimo 24 di valutazione complessiva finale.

37 Comments

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *