NBA – Termina il sogno dei Clippers di Danilo Gallinari, Golden State sul 4-2

Danilo Gallinari Los Angeles Clippers
Danilo Gallinari – Credit: Los Angeles Clippers

È stato uno splendido viaggio quello di Danilo Gallinari e i suoi Los Angeles Clippers, terminato dopo 88 partite. I Golden State Warriors hanno vinto Gara 6 del primo giro di Playoffs 129-110, e con il 4-2 a proprio favore avanzano alle semifinali di Conference, dove li aspettano gli Houston Rockets.

C’è voluto un Kevin Durant da 50 punti e una tripla doppia di Draymond Green (16 punti, 14 punti e 10 assist) per avere la meglio sulla compagine di Doc Rivers, che ancora una volta ha dimostrato di non voler mollare mai, e lascia la competizione a testa alta, dopo aver vinto inaspettatamente due incontri di post-season in trasferta.

In Gara 6 i Clippers sono partiti bene, dominando i primi frangenti di gioco, ma gli Warriors non si sono lasciati sorprendere e hanno preso in mano le redini dell’incontro negli ultimi minuti per primo quarto. I campioni in carica hanno dovuto dare il meglio di sé per fermare Lou Williams (8 punti) e Montrezl Harrell (10), oggi meno letali che in occasione della scorsa partita.

“Non sono mai stato così orgoglioso di un gruppo di ragazzi come questo in 20 anni che faccio questo lavoro”. – Ha dichiarato Doc Rivers in conferenza stampa dopo la partita, sottolineando il fascino della serie contro Golden State che ha suggellato una stagione davvero positiva, considerando le aspettative iniziali.

Menzione a parte per un fantastico Danilo Gallinari, che ha chiuso la sua miglior stagione in carriera con una prova da 29 punti (career-high ai Playoff) e 5 rimbalzi in 33 minuti in campo. L’azzurro è stato il top-scorer della sfida per i Clippers. Positiva anche la partita di Shai Gilgeous-Alexander (22 punti, 6 assist e 5 rimbalzi) e Patrick Beverley in doppia doppia (11 punti e 14 rimbalzi).

https://twitter.com/LAClippers/status/1121994352308305920?s=20