Home NBA NBA: Doncic non può nulla contro lo strapotere dei Clippers, Murray ne fa altri 50 e porta Utah e Denver a gara 7

NBA: Doncic non può nulla contro lo strapotere dei Clippers, Murray ne fa altri 50 e porta Utah e Denver a gara 7

0

Los Angeles Clippers 111- 97 Dallas Mavericks 

I Clippers sono ufficialmente in semifinale di conference. I ragazzi di Doc Rivers si impongono per 111-97 in gara 6.

Con Porginzis fermo ai box per un infortunio e toccato a Luka Doncic cercare di salvare la squadra, ma non è bastata una super prova dello sloveno, che si conferma sempre di più come uno dei giocatori più forti della Lega con 38 punti 9 assist e 9 rimbalzi, per evitare la sconfitta.

Doncic protagonista anche nell’occasione dell’ennesima espulsione di Morris, altro colpo proibito che gli costa l’accesso agli spogliatoi anzitempo.

Per i Clippers l’uomo da battere resta ancora Kawhi Leonard protagonista ancofa di un’altra prestazione da fenomeno con 33 punti, 14 rimbalzi, 7 assist e 5 recuperi.

Utah Jazz 107-119 Denver Nuggets 

Se doveste aprire in questi momento il vocabolario e cercare la parole “DOMINANTE” siamo certi che accanto trovereste la foto di Jamal Murray. Per quale motivo?

Dopo averne già segnati 50 nell’ultima gara il canadese si è ripetuto anche questa volta segnandone altri 50, tutto questo è stato reso possibile da un fenomenale 9/12 dalla distanza e da un ancora più altisonante 17/24 dal campo.

Una prestazione leggendaria per una storia infinita e che porterà Utah e Denver a giocarsi la semifinale di conference a Gara 7.

Altro protagonista assoluto di serata è senza dubbio Donovan Mitchell che, dopo aver segnati 50 punti nelle ultime due gare, ha rischiato di ripetersi ancora mettendo a  referto altri 44 punti e se i nostri calcoli non sono errati fanno 48 di media nelle ultime 3 gare. E questi sono numeri da MVP senza se e senza ma.

Dunque tutto rimandato a gara 7 e vedremo se Mitchell e Murray sapranno regalarci ancora una gara segna di questa serie infinita.