FIBA U20 WOMEN: L’Italia è campione d’Europa, Sara Madera MVP del torneo

Italia
L’Italia Under 20 femminile vince il campionato europeo – FIBA

L’Italia Under 20 femminile è scesa in campo a Klatovy, in Repubblica Ceca, per la gran finale degli europei di categoria contro la Russia, imbattuta fino al momento. La nazionale allenata da Sandro Orlando ha vinto per 70-67 una partita mozzafiato, bissando quindi il successo già ottenuto il mese scorso nella categoria Under 18.

Sara Madera ha inaugurato il marcatore per l’Italia, con la Russia che ha risposto con una tripla. Martina Fassina ha riportato avanti l’Italia, in una sfida nella quale le due squadre sono apparse piuttosto nervose. Anna Zaitceva è apparsa molto attiva per la Russia, e Alessandra Orsili ha risposto per due volte ai centri di Anastasia Zotkina. Il primo quarto si è chiuso 12-12. Sara Madera ha risposto al canestro della Russia riportando in partirà l’Italia, ma poi le avversarie hanno trovato due canestri consecutivi, portandosi avanti 15-19. Costanza Verona e Beatrice Del Pero hanno pareggiato i conti. Ancora la Zaitceva ha riportato avanti la Russia, poi Anastasia Komarova ha risposto alla tripla della Verona. L’ottima lettura di gioco della playmaker siciliana e l’eccellente contributo di Sara Madera nel pitturato hanno permesso all’Italia di tornare avanti 30-28. L’Italia è andata all’intervallo in vantaggio 34-32.

Costanza Verona ha messo a segno il primo canestro della ripresa, continuando a dimostrate la sua ispirazione al tiro nelle azioni successive. Anna Zaitceva ha risposto a un centro di Valeria Trucco, poi ancora botta e risposta Orsili-Kozhukhar. Una tripla di Kamilla Ogun ha riportato avanti la Russia, ma la Orsili ha subito pareggiato i conti. Ancora Costanza Verona in serata di grazia ha permesso all’Italia di chiudere il terzo quarto avanti 52-51. Le russe hanno trovato il canestro con più facilità in avvio del decisivo ultimo quarto, portandosi sul 52-56. Il 2+1 di Sara Madera ha riportato la sfida in parità, con la Russia entrata in bonus con ancora più di cinque minuti da disputare. Martina Fassina ha ridato il vantaggio all’Italia, e Valentina Kozhukhar ha pareggiato per la Russia. Una tripla di tabella della Komarova ha segnato il 60-63 per le rivali delle azzurre, e la Orsili ha accorciato le distanze. Sara Madera ha realizzato anche dai 6.75, permettendo all’Italia di pareggiare 67-67 con un minuto ancora da giocare. Costanza Verona ha messo a segno il 69-67 toccando quota 25 punti personali. Con 17 secondi ancora da giocare, l’Italia, con un fallo ancora da spendere, ha difeso alla grande, recuperando un rimbalzo chiave con Sara Madera, mandata poi in lunetta. 1/2 e il disperato tentativo di tripla della Russia che non è andato a buon fine, regalando il meritato successo alle azzurre.

Costanza Verona ha chiuso una prestazione magistrale con 25 punti (10/15 dal campo) e 4 assist (28 di valutazione); per Sara Madera 15 punti e 6 rimbalzi e ottima prova anche per Alessandra Orsili, che bissa il successo, essendo stata parte integrante anche dell’Under 18, con 13 punti, 2 assist e 2 rimbalzi.

Sara Madera e Costanza Verona sono state incluse nel quintetto ideale della competizione e la centro azzurra è stata premiata come MVP della competizione, grazie al suo fondamentale contributo a tutte le vittorie dell’Italia.