Italy in Europe – Matteo Spagnolo vince il campionato junior con il Real Madrid

Matteo Spagnolo
Matteo Spagnolo, vittorioso con la maglietta del Real Madrid – Credit: Basket a Todo Ritmo

Il Real Madrid ha vinto il campionato di Spagna in categoria Junior battendo per 99-75 il Barça Lassa nelle finali nazionali disputate al Pabellón Príncipe Felipe di Saragozza. Questo successo parla anche un po’ italiano, grazie alla partecipazione di Matteo Spagnolo, una delle promesse della pallacanestro azzurra che ha disputato la stagione nelle categorie giovanili dei blancos.

Dopo aver vinto il campionato regionale con i ‘Cadetes’ (evento al quale si riferisce la foto di copertina, cortesia di Basket a Todo Ritmo), Matteo Spagnolo ha fatto un salto alla categoria superiore, disputando le finali con i ragazzi che hanno due/tre anni più di lui, mettendosi comunque in mostra. Il sedicenne ex Stella Azzurra è infatti stato l’MVP della sfida del girone di qualificazione contro l’Estudiantes Leyma Natura, vinta dal Real Madrid con un netto 52-98 e 9 punti e 7 rimbalzi (11 di valutazione) di Spagnolo.

È inoltre ufficiale che Matteo Spagnolo parteciperà con il Real Madrid all’Adidas Next Generation Tournement, torneo europeo per squadre Under-18 organizzato dall’Eurolega come evento collaterale della Final Four della massima competizione europea che si terrà il prossimo fine settimana a Vitoria.

Matteo Spagnolo continua a far parlare di sé e a bruciale le tappe. La prossima stagione passerà stabilmente alla categoria Junior, che disputa il campionato nazionale EBA, lega di formazione con giocatori di età senior dove aumenta parecchio la fisicità, e che quindi sarà un’altra tappa fondamentale nel percorso formativo del giovane Matteo verso l’Olimpo della pallacanestro.

“Di Luka Doncic ne nasce uno ogni tanto,” – ha commentato Antonio Romero di Basket a Todo Ritmo – “però Matteo è un giocatore che fa cose di puro talento. È molto giovane, e a volte fa cose che agli altri non riescono. Ha indubbiamente qualcosa di speciale che risalta sugli altri. Testa, classe, fisico: ha tutti gli ingredienti per essere una futura stella“.

https://twitter.com/RMBaloncesto/status/1127182357172244480?s=20