Home Coppe Europee #Euroleague2021: Torna il miglior Mike James; il CSKA di Hackett assalta Kaunas
CSKA Mike James

#Euroleague2021: Torna il miglior Mike James; il CSKA di Hackett assalta Kaunas

0

La partita della nona giornata di Turkish Airlines Euroleague tra lo Zalgiris Kaunas e il CSKA di Daniel Hackett e del rientrante Mike James prometteva spettacolo. Le due squadre est europee, infatti, si sono presentate all’appuntamento entrambe con un record di 5 vittorie e 3 sconfitte. Dopo una sfida che ha visto lo Zalgiris avvicinarsi più volte ai più quotati russi, il CSKA ha conquistato il successo per 78-87.

Avvio di partita con fasi di studio, e il primo canestro è stato proprio di Daniel Hackett. Il CSKA è partito meglio, risultando più incisivo con Darrun Hilliard, l’MVP dell’ultima sfida, e Will Clyburn, secondo massimo realizzatore della competizione dopo Jordan Loyd della Stella Rossa. Il primo quarto si è chiuso sul 17-26 per gli uomini di Dimitris Itoudis. Dopo aver toccato il massimo vantaggio con il +15 al seguito di una tripla di Tornike Shengelia, lo Zalgiris ha iniziato una laboriosa rimonta, sospinto dall’MVP del mese di ottobre Marius Grigonis e da Augustine Rubit, che ha portato i lituani a rimontare e andare a riposo sul 38-45, dopo aver toccato anche il -5.

Dopo il turno di “castigo” per il litigio con Itoudis, si è rivisto in campo Mike James, entrato a partita iniziata, che non ha perdonato dalla lunga distanza.

La tripla di Grigonis in avvio di ripresa ha segnato il -4 lituano; ci hanno pensato Shengelia e Daniel Hackett dalla lunetta a distanziare nuovamente la squadra ospite. Lo Zalgiris ha continuato a premere, facendo innervosire Itoudis in panchina. Mike James dalla lunga distanza ha ridato il +8 ai russi. L’ex Milano si è scaldato, segnando ancora e permettendo ai suoi di andare all’ultimo riposo avanti 58-66. Una tripla sulla sirena di Clyburn con lo Zalgiris nuovamente a -2 grazie al buon lavoro di Joffrey Lauverge ha ridato aria alla squadra di Itoudis, e James non ha sbagliato dalla stessa distanza. Ancora Grigonis per lo Zalgiris ha riavvicinato i suoi. Due tiri liberi di Paulius Jankunas hanno portato i lituani sul -1 con poco più di un minuto da giocare.

Quando il gioco si fa duro e alla sua maniera (da otto metri), Mike James non ha sbagliato, facendo saltare coach Itoudis dalla panchina. Lo statunitense ha chiuso la sfida con la quinta tripla (su 6 tentativi) regalando la vittoria al CSKA, che si affaccia nei quartieri alti della classifica. Il playmaker ha chiuso la sua partita con 27 punti, 5 assist e 32 di valutazione di 26 minuti. Per Daniel Hackett 4 punti, 3 rimbalzi e 1 assist in 17 minuti.