Home Coppe Europee EuroLeague Il Baskonia di Polonara consegue un’importante vittoria in ottica play-off contro il Bayern di Flaccadori

Il Baskonia di Polonara consegue un’importante vittoria in ottica play-off contro il Bayern di Flaccadori

0

Settimana dedicata alle squadre spagnole per il Bayern Monaco. Stasera, per la 27° giornata di Turkish Airlines EuroLeague, all’Audi Dome arriva il Baskonia di Achille Polonara. Entrambe le squadre vengono da una vittoria nel turno precedente, i tedeschi hanno espugnato San Pietroburgo, abbandonando l’ultimo posto in classifica, mentre i baschi hanno avuto la meglio sulla Stella Rossa.

Per i padroni di casa sono ancora assenti: Dedovic, che difficilmente si rivedrà in campo prima di fine mese e Koponen, il cui rientro è previsto in settimana. La partita, nonostante l’alternanza di parziali e controparziali, è rimasta in equilibrio fino a -2’30” del 3°quarto. Monroe e Barthel si sono seduti in panchina a rifiatare (sul 54-52) e l’attacco dei biancorossi si è inceppato. Con un 8-0 gli ospiti hanno potuto affrontare l’ultimo quarto sul +6 (54-60). Il Baskonia si è fatto più aggressivo e il Bayern ha sofferto molto la fisicità dei giocatori avversari in area e sulle linee di passaggio. Quando Greg Monroe è rientrato ormai era tardi, la sua squadra già sotto in doppia cifra, con i baschi determinati a controllare la partita. Finisce 71-80.

Il Bayern ha cercato di sfruttare spesso sotto canestro la presenza del suo “BigManGreg Monroe, che anche oggi si è dimostrato il migliore della squadra, con 18 punti, 6 rimbalzi e 29 di valutazione in 26′. Discreta serata anche per Maodo Lo con 16 punti e 4 assist. Il Kirolbet Baskonia, invece, ha dominato l’area, 16 punti per Michael Eric, 11 per Tornike Shengelia e 7 per Ilimane Diop, catturando 8 rimbalzi in più degli avversari. E’ stato determinante anche l’apporto dell’ex Milano e Trieste Zoran Dragic, con 13 punti (2/3, 2/2, 3/4). Prestazione un po’ in sordina, invece per l’ex Trento Shavon Shields, per lui 4 punti e 3 rimbalzi in quasi 26′. Il conto delle palle perse finali è doloroso per entrambe le squadre (19-18).

MVP: Tornike Shengelia con 11 punti (4/6, 1/2, 0/0), 4 rimbalzi, 5 assist e 18 di valutazione in 27′.

Diego Flaccadori non ha avuto molto spazio in campo, ma ha portato intensità e buona circolazione della palla. In poco più di 3′ ha sbagliato un tiro e preso un rimbalzo offensivo, quasi nella stessa azione. Si aggiungono un assist per la tripla di Lo sul finale di 1°quarto e 1 fallo.

Positiva la prestazione di Achille Polonara che ha avuto più minutaggio del connazionale, ovvero poco più di 18′. Ha fatto registrare 5 punti (1/2, 1/3, 0/0), 3 rimbalzi, 2 recuperi, 1 persa, 1 stoppata (su Barthel). Sul finire del 1°quarto ha piazzato una tripla dall’angolo. Nel 3°quarto un intercetto su un passaggio telefonato del giovanissimo play sloveno Sisko, gli ha dato l’opportunità di lanciarsi in contropiede per siglare il 54-60. Nell’ultimo quarto un’ottima difesa con tanto di stoppata su Barthel ha provocato una palla persa al suo avversario.

Con questa vittoria il Baskonia aggancia Milano, che ieri ha perso in casa con il Real Madrid e rimane in corsa per i play-off.  Prossimo appuntamento venerdì a Vitoria contro l’Alba Berlino. Per il Bayern nulla cambia, visto la sconfitta dello Zenit nel derby russo, ad opera del CSKA. Prossimo appuntamento venerdì al Palau Blaugrana di Barcellona.

FC BAYERN MONACO – KIROLBET BASKONIA VITORIA-GASTEIZ 71-80 (25-21/ 41-44/ 54-60)

Bayern: Bray 10, King, Monroe 18+6 rimb, Lucic 4, Lo 16, Zipser 11, Flaccadori, Barthel 10, Lessort, Sisko 2, Huestis, Radosevic ne

Baskonia: Gonzales ne, Christon 8, Henry 8, Janning 8, Diop 7, Garcia, Fall, Shengelia 11, Dragic 13, Shields 4, Polonara 5, Eric 16

 

ACB Photo / A. Bouzo