A2 Ovest – BIELLA PRENDE POSIZIONE SULLE ESTERNAZIONI DEL SOCIO MONTORO

Biella

La pallacanestro Biella questa mattina ha rilasciato un comunicato stampa nel quale prende le distanze dalle dichiarazioni del socio ed ex main sponsor Francesco  Montoro, patrón di Eurotrend Assitenza. La vicenda sta prendendo pieghe confuse, con il socio che, per la prossima stagione, sarà secondo sponsor di maglia della Poderosa Montegranaro.

Di seguito il testo integrale del comunicato.

 

Tutti i Soci e gli amministratori di Pallacanestro Biella, viste le continue esternazioni pubbliche del sig. Montoro Francesco in ordine alla gestione e al futuro della Società, tengono a precisare, per onore di verità, che nessuna proposta per una nuova gestione societaria è mai pervenuta dal Sig. Montoro, o da suoi aventi causa, e che mai le affermazioni pubbliche dello stesso sig. Montoro si sono tradotte in azioni concrete per il sostegno e il rilancio della Società.

Nei circa tre anni in cui il sig. Montoro ha ricoperto la carica di amministratore di Pallacanestro Biella (di cui è stato anche vice presidente) la sua presenza ai numerosissimi incontri periodici fra Soci è stata pressoché nulla, e in quelle sue rare apparizioni non sono mai state da lui riportate concrete proposte per la gestione societaria.

Vogliamo ribadire che il gruppo societario di Pallacanestro Biella ha sempre avuto come unico obiettivo il sostegno del progetto di pallacanestro (e non singole azioni di visibilità personale) per il bene del territorio e soprattutto per sviluppare l’attività sportiva giovanile.

Il sig. Montoro, nonostante dalle sue esternazioni pubbliche sembra emerga una semplicità nel ritrovare le giuste risposte, non ha mai fatto conoscere concretamente a nessuno quali possano essere le soluzioni ai problemi di gestione dell’attività agonistica, principalmente di carattere finanziario, che tutte le società sportive riscontrano.

Infine riteniamo importante ribadire che, a differenza di quanto riportato dal sig. Montoro, la Società ha piena fiducia nell’operato del proprio Staff sportivo e amministrativo, il cui grande lavoro svolto giornalmente, compatibilmente con le poche risorse economiche disponibili, è pienamente riscontrabile vivendo, in maniera meno mediatica e più operativa, la vita societaria.

Si precisa infine che dopo questo comunicato non avremo più alcuna intenzione di rispondere in nessun modo pubblicamente al sig. Montoro, se non nella opportuna sede del Consiglio di Amministrazione.