Home Serie A Trento ritrova Buscaglia da avversario, Reggio Emilia cerca i primi punti

Trento ritrova Buscaglia da avversario, Reggio Emilia cerca i primi punti

0

La seconda giornata di campionato di Serie A si apre sabato sera con l’anticipo fra Grissin Bon Reggio Emilia e Dolomiti Energia Trentino (palla a due alle ore 20.30).

Maurizio Buscaglia ritrova la sua ex squadra che ha allenato per 9 anni consecutivi e 190 partite: «Emozione? Sarà piacevole e bello incontrare tanti amici e persone a cui sono legato – ha commentato il coach – però quando l’arbitro alzerà la palla a due questo effetto finirà. Sono molto concentrato su noi stessi, a maggior ragione visto che arriviamo da una sconfitta». Reggio Emilia infatti deve rimediare alla sconfitta all’esordio con Brescia e cerca di rialzarsi grazie anche al sostegno del pubblico di casa.

Sul parquet del PalaBigi arriva Trento galvanizzata dal successo casalingo con Pistoia e dopo aver appena firmato con Alessandro Gentile, già disponibile a giocare; le note più positive in casa bianconera sono le prestazioni super del giovane Mezzanotte e di James Blackmon, alla prima nel campionato italiano: «La chiave per noi adesso è mantenere lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto per tutta la preseason – le parole della guardia USA – cercando di fare ogni giorno meglio del precedente restando uniti in campo e giocando come una squadra. Contro Reggio Emilia non sarà facile: hanno talento e profondità di roster in grando di mettere chiunque in difficoltà. Uno dei nostri principali obiettivi sarà quello di riuscire a fermare il loro gioco in transizione con grande presenza e grande solidità difensiva».