Milano, Repesa dopo il k.o. con Reggio Emilia: «Se andasse veramente male me ne andrei»

jasmin-repesa-milano-2016-10-13

Coach Jasmin Repesa in sala stampa sottolinea i gravi errori commessi dall’Olimpia Milano nella sconfitta con Reggio Emilia, ma non si sente messo in discussione nonostante il periodo negativo attraversato dal team campione d’Italia.

«È stata una partita tosta – ammette – 40 minuti equilibrati dove siamo partiti bene in difesa e in attacco, poi abbiamo sbagliato molto. Non mi lamento dell’attacco contro la zona, ci siamo costruiti tanti tiri aperti da tre, sbagliandoli, così come tante occasioni facili sotto canestro. Nei periodi difficili ci vuole più forza mentale e più connessione tra tutti i giocatori in campo e in allenamento».

La squadra segue ancora le sue indicazioni? Si sente in discussione?
«Se andasse veramente male me ne andrei via subito. Siamo primi in campionato, in EuroLeague non va così bene, ma onestamente non credo che la situazione sia grave».

Dragic è un giocatore affranto?
«È un grande professionista di alto livello e vuole da se stesso grandi cose, ma non vanno come vorrebbe e come noi vorremmo».

L’impressione è che la squadra perda fiducia alla prima reazione degli avversari…
«Sì è così».

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *