fbpx
Home NBA NCAA NCAA – Baylor spegne il sogno di Gonzaga ed e’ campione NCAA!
NCAA – Baylor spegne il sogno di Gonzaga ed e’ campione NCAA!

NCAA – Baylor spegne il sogno di Gonzaga ed e’ campione NCAA!

0

Prestazione dominante dei Bears nella finale del torneo NCAA e, in puro stile March Madness, l’imbattuta Gonzaga (e favorita dai bookmakers) perde proprio sul piu’ bello, schiacciata dall’inizio alla fine da Baylor.

Sugli scudi il backcourt dei texani: Jared Butler, Davion Mitchell e MaCio Teague, che segnano 56 punti in tre (su 86 totali di Baylor) e lanciano un segnale importante ai piani alti, quelli dell’NBA. Lo strapotere dei Bears prende di sorpresa i Bulldogs, che si ritrovano improvvisamente sotto di ben 19 punti (29-10) dopo solo 10 minuti di partita. Gonzaga e’ nel pallone, Timme perde il manico troppe volte, ben 5 – anche se Suggs e Cook non sono da meno, con 3 a testa – e non incide come fin qui nel torneo.

Il sogno di coach Scott Drew inizia a prendere forma, anche dopo che Gonzaga ritorna in partita alla meta’ dopo 20 minuti, sul -10 (47-37). Kispert e Timme danno segni di vita, pur se deboli, ma Baylor continua a far male, malissimo a rimbalzo (Vital ne tira giu’ 11 di cui 8 in attacco) con ripetute seconde chance al tiro per i texani. Mark Few e’ tradito da quasi tutti tranne che da Suggs, che e’ l’unico che ci crede davvero per Zags (22 punti per il match winner in semifinale contro UCLA) – ma non basta. Baylor e’ davvero troppo “in the zone”, e il suo trio chiude con 22 per Butler, 19 per Teague e 15 per Mitchell, tutti davvero gia’ pronti per l’NBA. Timme delude con solo 12 punti e davvero poco coraggio, Kispert non brilla con altrettante segnature – bravo invece Jalen Suggs, anche lui possibile candidato alla lottery. Finisce 86-60.

L’Universita’ di Waco, Texas, vince il suo primo torneo NCAA. Scott Drew corona il sogno che aveva nella conferenza stampa di presentazione nel lontano 2003. Gonzaga non riesce ad emulare Indiana, l’ultima a fare “sweep”, cioè vincere tutte le partite della stagione incluso il torneo NCAA (nel lontanissimo 1976 sotto coach Bobby Knight). Ad un passo dal traguardo, dopo l’incoronazione di coach Few come allenatore dell’anno. Merito comunque a Gonzaga di essersi resa protagonista di una stagione di livello incredibilequasi da record.

Scott Drew alza al cielo il trofeo della NCAA Division I (Baylor.edu)
Scott Drew alza al cielo il trofeo della NCAA Division I (Baylor.edu)

Lo spettacolo dell’NCAA e le pazzie della March Madness non si spengono, neppure senza il pubblico che storicamente scalda il palcoscenico del college a stelle e strisce, e che e’ mancato tanto nella notte del Lucas Oil Stadium. E’ stato come sempre spettacolo vero, questa Final Four. Come sempre, come ogni anno, come ci auguriamo non accada piu’ come la scorsa primavera. Bentornata NCAA!