fbpx
Home NBA NBA – Caso Kyrie Irving: assente contro Philadelphia perchè non aveva voglia di giocare
Kyrie Irving ai Mondiali FIBA 2014 - foto da FIBA.Basketball NBA – Caso Kyrie Irving: assente contro Philadelphia perchè non aveva voglia di giocare

NBA – Caso Kyrie Irving: assente contro Philadelphia perchè non aveva voglia di giocare

0

Caso assurdo e quanto mai bizzarro in casa Brooklyn Nets: Kyrie Irving non ha giocato la sfida di stanotte contro i Philadelphia 76ers (in un match dove mancava anche Kevin Durant, peraltro) perchè non aveva voglia di giocare. Avete letto bene.

“I just didn’t want to play”.

Ma partiamo dall’inizio. Il coach dei Nets, Steve Nash, aveva dichiarato nel pre-partita che non sapeva perché Kyrie Irving non giocherà, e non è a conoscenza di quale sia il problema personale dell’atleta. Nash ha affermato inoltre di aver contattato Kyrie e di non aver ricevuto risposta


Le conferme poi vengono raccolte dagli insider NBA dalla bocca dello stesso giocatore nel post partita vinto sorprendentemente contro i Sixers per 122-109 ( squadra prima nella Eastern Conference con ora record 7-2, mentre i Nets sono al record 5-4).

“Semplicemente non volevo giocare stanotte”.

L’ex giocatore di Cavaliers e Celtics non parteciperà nemmeno alla trasferta di Memphis contro i Grizzlies nel back-to-back della franchigia newyorchese.

Il compagno di squadra Caris LeVert, protagonista del match vinto con 22 punti, 7 rimbalzi e 10 assist, ha rivelato a ESPN che Kyrie Irving ha contattato i compagni prima della partita: “Ha un problema personale. E ha tutto il nostro supporto”.