Home NBA Gallinari non basta ai Thunder. I Lakers, pur senza i big, sbancano OKC

Gallinari non basta ai Thunder. I Lakers, pur senza i big, sbancano OKC

0
Danilo Gallinari
Danilo Gallinari e Chris Paul. decisivi per la vittoria di OKC – Zack Beeker (OKC Thunder)

Brusco stop per gli Oklahoma City Thunder di Danilo Gallinari, che nella notte NBA sono stati travolti alla Chesapeake Energy Arena Los Angeles Lakers, privi di Lebron James, Anthony Davis e Danny Green, con il risultato finale di 125-110.
Partita a senso unico fin dal primo minuto. I Lakers partono in quarta grazie al duo Rondo-Kuzma, i Thunder sbagliano tantissimo in attacco e non riescono a fermare i Losangelini praticamente perfetti dall’arco dei tre punti.
Il vantaggio cresce minuto dopo minuto, fino a raggiungere il +32 a inizio terzo quarto. A quel punto i Thunder grazie soprattutto a Gallinari e una buona difesa reagiscono, riportandosi fino sul -15. A quel punto i Lakers si affidano nuovamente a Rondo e Kuzma che riescono ad aumentare nuovamente il vantaggio sul +20 a fine terzo quarto.
Nell’ultima frazione OKC prova nuovamente a farsi sotto, sbagliando però tutti gli attacchi che avrebbero permesso di vivere un finale incandescente. I Lakers controllano la situazione e conducono tranquillamente fino alla sirena.
Per i Thunder si salva solo il nostro Danilo Gallinari, l’unico a provarci in tutta la partita. Chiuderà con 24 punti (8/17 dal campo, 4/9 da tre), 2 rimbalzi e 3 assist in poco meno di 32 minuti sul parquet.
Sconfitta pesante per OKC che dopo la bella partita con Houston perde una partita nella quale era favorita considerate le assenze pesanti in casa Lakers.
Ora Gallinari e compagni dovranno rialzare subito la testa contro Minnesota, per anni bestia nera dei Thunder.