#FIBAWC: Sergio Scariolo: “Essere nel top-4 mondiale è una soddisfazione enorme”

Sergio Scariolo
Sergio Scariolo, soddisfatto per il lavoro della sua Spagna – Credit: FIBA

La Spagna di Sergio Scariolo si è qualificata per le semifinali dei Mondiali che si stanno disputando in Cina. Gli iberici, che raggiungono un posto nelle migliori quattro di una Coppa del Mondo per la terza volta dopo il 1982 (quarti) e il 2006 (oro), hanno rispettato il pronostico battendo la Polonia per 90-78 nella sfida dei quarti di finale disputata in giornata.

Spagna e Polonia hanno dato vita a una partita vera, con la compagine dell’Est Europa che, senza assolutamente nulla da perdere, ha giocato la propria partita a viso aperto, cercando di pungere grazie alle proprie armi e a mettere in difficoltà i più quotati avversari. I ragazzi di Sergio Scariolo sono stati comunque bravi ad avere pazienza, a pungere sotto canestro con i fratelli Hernangómez (18 punti Willy e 14 Juancho) e dalla linea della tripla con un impeccabile Rudy Fernández (5/5 dai 6.75). Anche se l’autentico leader della squadra e della sfida è stato Ricky Rubio, che ha messo a referto 19 punti, 9 assist e 5 rimbalzi in 29 minuti.

Con i 9 assist registrati oggi, il playmaker catalano ha raggiunto quota 115 assist totali nella storia dei Mondiali (in 22 partite), superando l’argentino Pablo Prigioni, che si era fermato a quota 106 in 24 partite, e diventando quindi il massimo assist-man nella storia dei mondiali.

“Possiamo andare lontano in questa coppa del mondo”, – ha dichiarato il playmaker dei Suns – “dobbiamo crederci, migliorare in difesa e giocare con allegria. Sappiamo che ora l’Australia è la massima favorita per essere la nostra rivale in semifinale, però la Repubblica Ceca ha fanno un grande torneo fino al momento. Noi possiamo sederci e guardare tranquillamente la partita domani, sapendo di aver compiuto questo obiettivo, e prepararci per il prossimo”. 

Tornando alla partita con la Polonia, Sergio Scariolo ha voluto fare i complimenti ai suoi rivali.

“Sapevamo che non sarebbe stato facile: non si tra le otto migliori squadre del mondo per caso. La Polonia ha fatto davvero un ottimo lavoro: questi ragazzi hanno talento, stanno giocando assieme da tanti anni e hanno lottato e gareggiato come una vera squadra per tutto l’incontro;” – ha dichiarato il coach bresciano a Eurohoops.

La Spagna ha raggiunto le semifinali e venerdì affronterà la vincente di Australia-Repubblica Ceca.

“Siamo veramente contenti di essere in semifinale. Siamo stato fuori dal top-4 mondiale per 13 anni ed è una grande soddisfazione esserci di nuovo. Basta vedere quante grandi squadre sono fuori, come la Serbia o la Grecia che erano tra le favorite, o la Lituania, che è sempre fortissima. Sono rimaste squadre che sono più forti di noi, ma non sempre le squadre più forti vincono…”

E con quest’augurio Sergio Scariolo spera di riportare la sua Spagna su un podio mondiale 13 anni dopo.