#FIBAWC: La Francia rimonta e fa suo il bronzo contro l’Australia

Francia
Nando De Colo, top-scorer nella finale per il bronzo – Credit: FIBA

È arrivata la giornata delle finali, e ha preso il via con la sfida tra Australia e Francia, con il palio una medaglia di bronzo. Le due squadre si erano affrontate nell’ultima partita della fase a gironi neanche una settimana fa, dando vita a un incontro emozionante vinto dai boomers per due punti. Le due compagini sono poi andate avanti nel torneo, venendo sconfitte in semifinale rispettivamente da Spagna e Argentina. Nonostante un’avvio tutt’altro che favorevole, la Francia ha vinto per 67-59 e ha così conquistato la sua seconda medaglia di bronzo mondiale consecutiva.

L’Australia è partita meglio, più concentrata ed effettiva, e con un gran Patty Mills ha chiuso il primo quarto avanti 11-16. La compagine europea ha iniziato segnando davvero poco, con Rudy Gobert fuori dalla partita ed Evan Fournier con basse percentuali di realizzazione. Nel secondo parziale, i giocatori di Eurolega Nando De Colo e Louis Labeyrie sono apparsi più in giornata per i transalpini, mentre dall’altra parte del campo, Joe Ingles ha mantenuto avanti i suoi, e Andrew Bogut e Jock Landale hanno segnato il +8. Finalmente Fournier ha segnato dai 6.75, ma Ingles ha continuato a realizzare canestri per i suoi. Le due squadre sono andate all’intervallo sul 21-30 per la nazionale dell’Oceania.

La seconda parte è iniziata con la stessa dinamica, con l’Australia messa meglio in campo e la Francia, che senza Gobert, completamente fuori dagli schemi, ha fatto fatica a trovare il canestro. Aron Baynes ha avuto la meglio nel pitturato, e solo la giornata comunque non ottima dei boomers al tiro ha permesso ai francesi di mantenersi comunque in partita. Ottimi minuti di Nicolas Batum a tutto campo, con canestri, assist e rimbalzi, hanno permesso agli uomini di Vincent Collet di rimontare, fino al -2 messo a segno da Poirier. L’Australia ha vissuto un momento di black-out, interrotto da Matthew Dellavedova. Risultato dopo 30 minuti: 42-46.

Due triple e due tiri liberi di De Colo hanno aperto l’ultimo quarto portando in vantaggio i Bleus. Patty Mills, difeso magistralmente fino al momento da Andrew Albicy, è riuscito a sbloccarsi segnando il 50-50. Scambio di canestri tra le due squadre, con due inattese triple di Albicy per il vantaggio francese. Gobert è apparso in partita nel momento decisivo segnando il +4 a due minuti dalla fine. Due perdite dell’Australia e una nuova tripla di Albicy hanno consegnato partita e medaglia alla Francia.

  • Francia: Nando De Colo (19 punti), Nicolas Batum (9 punti, 6 assist, 3 rimbalzi, 3 rubate e 16 di valutazione), Evan Fournier (16 punti), Andrew Albicy (9 punti con 3/4 in triple).
  • Australia: Joe Ingles (17 punti, 5 rimbalzi), Patty Mills (15 punti), Nic Kay (9 punti, 5 rimbalzi)