NBA: GSW strapazza i Clippers, 19 punti per Danilo Gallinari

Stephen Curry Danilo Gallinari
Stephen Curry ha messo a segno 31 punti contro i Clippers – Nil Alemany per BasketItaly

Seconda sconfitta consecutiva per i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari, che sono stati nettamente battuti per 113-141 dai campioni in carica Golden State Warriors. I padroni di casa hanno tenuto duro fino a metà del secondo quarto, riuscendo a mantenersi in partita, ma poi sono stati sopraffatti dal potenziale offensivo di Golden State, che già all’intervallo dominava 74-57. Il divario è cresciuto ulteriormente al rientro delle squadre in pista, fino ai minuti finali durante i quali Doc Rivers, ormai arreso all’evidenza, aveva dato minuti alle seconde linee.

L’unica buona notizia è che Danilo Gallinari ha ritrovato il canestro ed è stato il massimo realizzatore dei suoi con 19 punti (8/15 dal campo, 2 triple), per lui anche 2 rimbalzi e 4 assist. Con 34 minuti in campo è stato di gran lunga il giocatore più utilizzato nelle rotazioni, provato dal coach in situazioni differenti di quintetto. Un po’ più in ombra Blake Griffin (16 punti) e DeAndre Jordan, comunque autore di una doppia-doppia con 10 punti e 11 rimbalzi.

https://twitter.com/LAClippers/status/925197820906184705

Da parte di Golden State, inarrestabile Stephen Curry, con 31 punti (7/11 in triple), 6 assist e 5 rimbalzi. I Clippers hanno sofferto tantissimo in difesa, non riuscendo ad arginare la valanga dei Warriors. 19 punti e 7 rimbalzi per Kevin Durant, 16+9 per Draymond Green.

Prossima sfida per i Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari tra due giorni sempre in casa contro i Dallas Mavericks: un’occasione d’oro per ritrovare la via della vittoria, e se l’azzurro riuscisse a coniugare la buona prestazione offensiva di stasera (o migliorarla) con le ottime uscite difensive dei giorni scorsi, allora potrà regalare davvero tante soddisfazioni ai tifosi dei Clippers e agli appassionati italiano di pallacanestro NBA.

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *