Home NBA NBA: Prima sconfitta stagionale per i Clippers di Danilo Gallinari

NBA: Prima sconfitta stagionale per i Clippers di Danilo Gallinari

0
Danilo Gallinari, Los Angeles Clippers
Danilo Gallinari (Ufficio Stampa Italia Danilo Gallinari)

I Los Angeles Clippers di Danilo Gallinari affrontavano la quinta partita di NBA contro i Detroit Pistons in casa essendo l’unica squadra imbattuta del campionato, ma alla fine è arrivata la prima sconfitta stagionale per 87-95 dopo una prestazione non brillante e durante la quale si è notata una certa stanchezza e forse anche un po’ di vuolo mentale dopo la vittoria sulla sirena di due giorni fa.

Primo tiro e primo canestro per Gallo dalla mezza distanza, seguito da centri da entrambe le parti, con i Pistons un po’ più concentrati, mentre i Clippers cercavano più la soluzione individuale, non sempre con successo. L’azzurro realizzava ancora dalla lunetta, e Austin Rivers, ripresosi dall’infortunio alla mano di due giorni fa, si rendeva pericoloso dalla lunga distanza. Detroit chiudeva il primo quarto avanti 28-24. Il secondo parziale si apriva con gli uomini della seconda unità attivi e Lou Williams e Willie Reed riportavano avanti i Clippers. Gallo rientrava in campo a metà periodo, mentre Blake Griffin allungava il vantaggio dei suoi a base di tiri liberi. Due triple di Austin Rivers, entrambe su assist di Danilo Gallinari, permettevano ai californiani di andare all’intervallo con un vantaggio in doppia cifra: 55-45.

I Pistons erano usciti più ispirati dagli spogliatoi, e un parziale di 7-0 costringeva Doc Rivers a chiamare subito un time-out. Danilo continuava a litigare con il canestro, ma si faceva perdonare con la sua importante presenza in entrambi i lati del campo. Finalmente l’azzurro si sbloccava dalla lunga distanza dopo due partite e mezzo senza mettere a segno neanche una tripla, e si ripeteva subito dopo, raggiungendo la doppia cifra personale. Alla fine del terzo quarto il vantaggio dei Clippers era 72-67. Ancora Pistons più attivi ad iniziò dell’ultimo periodo e capaci di recuperare lo svantaggio fino a portarsi avanti di un punto. Una serie di errori permetteva agli ospiti di toccare il massimo vantaggio (+6); una tripla di Beverley dava respiro ai suoi, ma Andre Drummond sotto canestro bloccava assolutamente tutto. L’intensità difensiva non era la stessa delle partite precedenti e la mancanza di precisione in attacco davano il +8 a Detroit. Una tripla del Gallo portava i suoi a -5, ma l’azzurro errava la successiva schiacciata. Con i secondi che passavano ormai non c’era più niente da fare e i Clippers incassano così la prima sconfitta della stagione.

Danilo Gallinari ha chiuso la sua prova con 13 punti (3 triple), 6 rimbalzi e 2 assist. Percentuali al tiro di certo non ottimali (4/16), ma di positivo c’è che l’ala azzurra continua a registrare più rimbalzi della sua media in carriera e, nonostante giochi in una squadra con tante altre stelle, ha comunque tanti palloni a disposizione, e quando si scalderà la mano i punti realizzati aumenteranno sicuramente. Neanche Blake Griffin è risultato tanto preciso in questa sfida, realizzando 19 punti con 5/18 dal campo, mentre DeAndre Jordan è stato reso quasi innocuo dalla grande attuazione di Detroit nel pitturato, con Andre Drummond migliore dei suoi con 15 punti e 17 rimbalzi.

Prossima sfida dei Clippers tra due giorni in casa contro i campioni in carica di Golden State Warriors.