Panathinaikos campione di Grecia nell’inferno del Pireo

James Feldeine e Mike James, Panathinaikos
Il Panathinaikos ha vinto il titolo di campione di Grecia

Olympiacos e Panathinaikos si affrontavano nella sfida decisiva per il titolo di campione di Grecia 2016-17 in quel del Pireo. Con la serie sul 2-2 e le due migliori compagini del paese per l’ennesima volta faccia a faccia a disputarsi un titolo, nello “Stadio della Pace e dell’Amicizia” del Pireo l’ambiente era quello delle migliori occasioni.

Nella serie di finale, fino ad arrivare alla quinta e decisiva sfida, il fattore campo era sempre stato rispettato, per questo l’Olympiacos, recente finalista in Eurolega, partiva favorito e i tifosi locali si apprestavano a festeggiare un grande titolo contro gli eterni rivali. Ma il Panathinaikos di Xavi Pascual è una squadra tosta, che lotta, difende fortissimo e crede nei propri mezzi.

E al Pireo, infatti, gli ospiti erano partiti subito meglio, chiudendo il primo parziale avanti 14-17 e aumentando il divario ne secondo quarto, andando al riposo sul 27-36. I “big” della squadra di Gianni Sfairapoulos non erano in giornata, lo dimostrano il 2/14 dal campo di Giorgios Printezis e l’1/8 in triple di Vassilis Spanoulis, e così non c’era proprio nulla da fare, con il Panathinaikos tirando meglio e superando i 20 di vantaggio durante il terzo parziale (37-57 dopo 30 minuti).

L’Olympiacos aveva provato la rimonta disperata a inizio dell’ultimo quarto, ma quando mancavano un paio di minuti, vedendo ormai impossibile recuperare lo svantaggio accumulato, i tifosi locali, non facendo di certo onore al nome del proprio palazzetto, avevano iniziato a lanciare razzi e fumogeni ai danni dei verdi, costringendo entrambe le squadre a correre al riparo negli spogliatoi. E mentre gli uomini di Xavi Pascual festeggiavano già il proprio titolo, quelli dell’Olympiacos rientravano in pista sconsolati, mentre si procedeva all’evacuazione della struttura.

Alla fine la partita è ripresa in un ambiente irreale e con un risultato già deciso. Ha vinto il Panathinaikos 51-66: i verdi bissano così il titolo di Coppa conquistato in febbraio, chiudendo un’ottima stagione.