Home Serie A Con una gran prova corale Trieste torna a vincere

Con una gran prova corale Trieste torna a vincere

0

Ritorna a vincere l’Allianz Pallacanestro Trieste, dando un buon segnale ai suoi tifosi. Arriva invece un’altra sconfitta per la Fortitudo Pompea Bologna, che ha trovato oggi davanti a sé una squadra molto determinata a vincere.

I padroni di casa con Fernandez e Cavaliero al posto di Elmore e Justice partono aggressivi fin dalla palla a 2. Leunen fa 2 falli in 1′ e sull’ 8-2 arriva il timeout di coach Martino a svegliare i suoi. Bologna ha buona mira dall’arco e si riporta subito in partita, mentre Trieste fa fatica a trovare il canestro. Il primo quarto finisce 16-16. Nel 2°quarto sale in cattedra Pietro Aradori a trascinare i fortitudini, arriverà all’intervallo con 12 punti (2/5, 1/1, 5/6). I giuliani, nonostante la pessima serata al tiro, rimangono in scia grazie ai punti di Fernandez, 8 e di Da Ros, 7. A metà tempo il tabellone segna 35-39.

La ripresa inizia con un tiro rapido di un Fernandez, on fire. Sì gioca su ogni possesso e i padroni di casa rimangono concentrati difensivamente. Un contropiede partito e terminato da Da Ros porta i suoi a 1.30′ dalla fine del 3° quarto sul 63-55. Una palla persa e un canestro sbagliato da Cinciarini, portano 4 punti di Jones dall’altra parte e Trieste può iniziare a +10 l’ultimo quarto. I padroni di casa iniziano ad alzare le percentuali al tiro e qualche recupero e contropiede obbligano Martino a fermare la partita sul 77-64. Gli ospiti sentono la stanchezza nelle gambe e faticano a concretizzare. L’Allianz Dome esplode in festa ed applaude i suoi beniamini che hanno reagito con coraggio all’ultimo periodo nero e alla debacle di Trento. Finisce 89-69. 

I migliori per i biancorossi sono stati Matteo Da Ros con 15 punti (5/8, 1/1, 2/2), 6 rimbalzi e 3 recuperi e Akil Mitchell con 11 punti (5/7, 0/1, 1/2), 8 rimbalzi, 2 stoppate e 2 recuperi per 24 di valutazione. La squadra, stranamente, è riuscita ad avere una differenza positiva nel rapporto  palle perse/recuperate (6/8), un punto chiave che le ha permesso di portare a casa la vittoria.

Tra le fila biancoblu, invece, a fare la differenza sono stati Pietro Aradori con 17 punti e Henry Sims in doppia doppia con 15 punti (0/1, 5/13, 5/8) e 11 rimbalzi

ALLIANZ PALLACANESTRO TRIESTE – FORTITUDO POMPEA BOLOGNA 89-69 (16-16/ 35-39/ 67-57)

Trieste: Coronica 2, Cooke 4, Peric 10, Fernandez 10+7 ass, Jones 13, Strautins ne, Janelidze ne, Cavaliero 14, Da Ros 15, Mitchell 11, Elmore 8, Justice 2

Fortitudo: Robertson 12, Aradori 17, Cinciarini 2, Mancinelli, Dell’Osto ne, Leunen 5, Sims 15, Fantinelli 8, Daniel 4, Stipcevic 6