Trieste sconfitta nell’ultima amichevole a Koper

Sconfitta, per Trieste, nell’ultimo test prestagionale: alla Bonifika Arena di Koper, i triestini di coach Eugenio Dalmasson perdono 83 – 63 contro il KK Primorska Koper, che parteciperà alla prossima ABA Liga.

I biancorossi, per l’occasione, sono privi di Strautins (ancora in fase di recupero dall’infortunio alla caviglia) e Da Ros, a riposo per un affaticamento muscolare. Coach Dalmasson schiera in quintetto base Elmore, Justice, Jones, Peric e Cooke: risponde Koper con Hodzic, Sisko, Marinkovic, Harris e Jagodic.

Non si segna molto in avvio di quarto, con Elmore che inaugura il referto biancorosso e, dall’altra parte, due schiacciate del pivot Marinkovic: bisogna attendere che si accenda Jones, con sette punti di fila, per portare Trieste avanti nel punteggio, fino al +4. Koper, però, è molto vivace: Sisko e Harris colpiscono dalla lunga distanza, dando agli sloveni il primo vantaggio sul 15 – 14: Dalmasson ruota tutti gli uomini a disposizione già nel primo periodo, ma comunque sono i padroni di casa a mantenere quattro lunghezze di margine al 10’.

Il Primorska apre la seconda frazione con un 7 – 0 di parziale: cinque punti di Holt e un semigancio di Cakarun portano i locali fino al 27 – 16, poi una penetrazione di Jones interrompe il break sloveno. A questo punto, si scatena Jon Elmore: il regista biancorosso è aggressivo in penetrazione e, quando piazza una bomba in transizione, aggiorna il punteggio sul 31 – 27 e costringe Golemac al time out a 3’17’’ dalla fine. Marinkovic e Harris tengono ancora avanti Koper, ma due bombe di fila di Justice danno carica a Trieste, che chiude con quattro punti da recuperare a metà incontro.

Nella ripresa, sono sempre i padroni di casa a rimanere in vantaggio, pure con le buone iniziative di Peric e di Elmore: i lunghi sloveni si intendono bene e la coppia Jagodic – Marinkovic provoca più di qualche problema in difesa. Dopo la tripla di Fernandez sul ribaltamento di Mitchell (47 – 41) Trieste soffre in attacco: qualche errore di troppo è sufficiente per permettere a Koper di allungare e arrivare anche ad un vantaggio in doppia cifra. Cavaliero si vede fischiare un fallo tecnico, il Primorska allunga con i tiri liberi fino al +15 di fine terzo quarto.

Nell’ultimo periodo, a parte una schiacciata di Mitchell e un contropiede di Elmore (6/10 dal campo), i biancorossi soffrono ancora percentuali basse, mentre Koper è attentissima a rimbalzo: le bombe di Voncina ed i voli al ferro di Lazic (due alley hoop messi a segno) scavano il break che fissa il punteggio sull’83 – 63 conclusivo.

Ora è subito tempo di tuffarsi in campionato: la formazione di coach Eugenio Dalmasson inizierà la preparazione per il primo impegno ufficiale, fissato per giovedì 26 settembre al Taliercio di Mestre, contro l’Umana Reyer Venezia.

 

KOPER – TRIESTE   83 – 63

KK Primorska Koper: Holt 13, Harris 6, Cakarun 8, Hrovat, Baric, Kosi, Lazic 10, Marinkovic 13, Hodzic, Jagodic-Kuridza 9, Dimec 7, Nemanic, Sisko 14, Voncina 3. All. Golemac

Pallacanestro Trieste: Coronica, Cooke 6, Peric 10, Fernandez 3, Jones 12, Janelidze 1, Cavaliero, Mitchell 2, Elmore 18, Justice 11. All. Dalmasson

Parziali: 20-16; 37-33; 59-44

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste