Torino mette paura e quasi riesce nell’impresa, Brindisi la sbanca dopo un overtime

Partita al cardiopalma al PalaPentassuglia di Brindisi che conquista la vittoria all’overtime per 9689 contro una temeraria Torino. Gli ospiti gialloblu tentano il colpaccio in più momenti del match mettendo in difficoltà gli uomini di coach Vitucci, tanto da trovarsi sul +2 a 9 secondi dalla fine. Poi Banks esce il coniglio dal cilindro per il supplementare e l’Happy Casa ingrana la marcia mettendo in cassa altri due punti importanti in chiave playoff. 

Cinque giocatori in doppia cifra per Brindisi che alza le percentuali di squadra nel secondo tempo: mattatore Devondrick Walker con 20 punti in 20 minuti di gioco (5/8 da 3) e trascinatore Riccardo Moraschini con 21 a referto. Per l’Auxilium miglior marcatore è Darington Hobson con 22 punti, segue Dallas Moore con 18 punti e 5 assist, Mcadoo a referto con 17. 

 

 

Cronaca

La tripla di Banks apre i giochi per l’Happy Casa, Torino risponde attaccando da sotto con Jaiteh e Wilson e firma il primo vantaggio ospite sul +8 dopo cinque minuti. Coach Vitucci mischia le carte e con Moraschini e Brown prova a battere la difesa della Fiat che però non si fa sorprendere. 15-24 fine primo quarto. 

Tre triple consecutive per Walker infiammano il PalaPentassuglia che spinge i suoi alla rimonta: 31-29 dopo quattro minuti. I gialloblu si affidano a 16 23 ma lasciano troppo spazio in attacco ai biancazzurri che concretizzano il primo vantaggio. 44-38 all’intervallo.

Nella ripresa Brindisi continua a correre con John Brown (. ) e la tripla di Chappell per il +11. Torino non molla la presa e con Moore al tiro da fuori accorcia le distanze per gli ospiti fino al -4. Moraschini e Rush guidano l’Happy Casa che trova spazio nel tiro dalla lunga e torna sul +9 al termine del terzo quarto (68-59).

Mcadoo servito rapido sotto canestro, Hobson con I piazzati nel cuore dell’area brindisina e la ripresa per i piemontesi arriva facile vista la confusione biancazzurra; parità a quota 75 quando mancano quattro minuti da giocare. I pugliesi non trovano la via del canestro e intanto Torino scappa sull’onda del nuovo sorpasso che gela il pubblico di casa; sembra fatta per la Fiat a nove secondi dalla fine sull’80-82 ma Banks s’inventa un canestro che porta la gara all’overtime. 

Ultimi cinque minuti in cui Torino sbaglia per gran parte le decisioni offensive e Brindisi corre per acchiappare il match. Termina l’incontro sul 96-89. 

 

Tabellini

BRINDISI: Walker 20, Moraschini 21, Banks 9, Rush 14, Gaffney 4, Wojciechowski 0, Chappell 15, Brown 13.

TORINO: Wilson 8, Hobson 22, Poeta 4, Cusin 0, Mcadoo 17, Jaiteh 15, Portannese 0, Moore 18, Cotton 5.