Home Coppe Europee Stefano Sardara: “Milano dovrebbe sentirsi l’onore e l’onere di guidare il movimento ma non lo sta facendo”
Stefano Sardara: “Milano dovrebbe sentirsi l’onore e l’onere di guidare il movimento ma non lo sta facendo”

Stefano Sardara: “Milano dovrebbe sentirsi l’onore e l’onere di guidare il movimento ma non lo sta facendo”

0

Stefano Sardara, presidente della Dinamo Sassari, ha risposto su La Gazzetta dello Sport ad Ettore Messina dopo la lettera al basket europeo scritta dal coach dell’AX Armani Exchange Milano.

“Di quello che ha detto Messina condivido l’idea di un tavolo comune tra tutte le anime del basket e il fatto che girare per l’Europa stia diventando sempre più complicato. E lo dice un club, il nostro, che solitamente si muove in charter. Sul resto molto perplesso. Fermare una competizione per quattro o cinque mesi è complicato e rischioso. Significherebbe affossarla perché poi come si ripartirebbe? Con quale format? E, soprattutto, rivedremmo gli stessi roster? Meglio forse alternare campionato e coppa per periodi brevi creando bolle. Finché i protocolli e le scelte governative ci consentono di andare avanti bisogna farlo.”

“Prima di offrire proposte al pubblico, dovremmo discuterne tra di noi. Milano non comprende che all’interno del nostro mondo non tutti hanno le stesse possibilità dell’Olimpia. Milano, per tradizione e potenzialità economiche, dovrebbe sentirsi addosso l’onore e l’onere di guidare il movimento e invece non lo sta facendo”