Reggio Emilia non si ferma più, Cantù viene ancora travolta

polonara-achlle-reggio-emilia-2016-09-24

Pokerissimo Grissin Bon proprio nel giorno del tanto atteso ritorno nel “fortino” PalaBigi, mentre Cantù non trova le risposte che cercava dopo la storica debacle di Capo d’Orlando e subisce una nuova pesante imbarcata.

Il match è durato di fatto solo un quarto, il tempo necessario alla Reggiana per prendere le giuste misure ad un avversario palesemente inferiore tecnicamente e a corto di idee. Brilla Polonara, perfetto al tiro per metà gara e top scorer con 21 punti, ma sono fondamentali alla causa biancorossa anche gli azzurri Aradori e Della Valle. Cantù non trova continuità da Pilepic e Lawal, mentre Waters si accende troppo tardi quando ormai il match è già deciso.

MVP BasketItaly.it: Achille Polonara (21 punti, 6/9 da due, 3/5 da tre, 6 rimbalzi, 2 assist, 22 di valutazione) Il PalaBigi riapre i battenti e Polonair battezza la nuova veste dell’impianto emiliano con le sue famose inchiodate al canestro. Chirurgico dall’arco dei 6.75, tiene a bada da solo Cantù nel suo secondo quarto di fuoco.

La sala stampa
Sono soddisfatto – le parole del coach reggiano Menetti – perchè abbiamo disputato 35 minuti di ottima qualità con tanta energia e attenzione in difesa. Mi preoccupavano gli infortuni, abbiamo giocato in un palazzo che è ancora un cantiere, molti giocatori scivolavano sul parquet, ma è andata bene“.

Non abbiamo dei leader come ha Reggio – commenta amaro il coach canturino Kurtinaitis – Mi sono affidato a sette giocatori, con rotazioni limitate, perchè solo con questi uomini potevamo provare a vincere la partita“.

 

GRISSIN BON REGGIO EMILIA – RED OCTOBER CANTÙ 90-77 (27-19, 55-38, 82-55)
REGGIO EMILIA: Needham 8, Della Valle 16, Aradori 15, James 6, Cervi 12; De Nicolao 5, Bonacini, Strautins 6, Polonara 21, Lesic 1. All. Menetti.
CANTÙ: Waters 15, Pilepic 15, Darden 10, Johnson 13, Lawal 14; Kariniauskas 2, Parrillo, Callahan, Travis 8. Ne Laganà, Baparapé, Quaglia. All. Kurtinaitis.
Arbitri: Begnis, Baldini, Ranaudo.

Note – Spettatori 3500.
Tiri da 2: R 26-42, C 27-43.
Tiri da 3: R 10-30, C 5-13.
Tiri iberi: R 8-12, C 8-16.
Rimbalzi: R 34 (James 11), C 30 (Johnson 10).
Palle perse R 15, C 17;
Palle recuperate R 10, C 10.
Assist: R 24, C 16.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *