Home Serie A #LBA2021 – Una profondissima Olimpia Milano che punta a vincere tutto
#LBA2021 – Una profondissima Olimpia Milano che punta a vincere tutto

#LBA2021 – Una profondissima Olimpia Milano che punta a vincere tutto

0

L’Olimpia Milano riprende la corsa interrotta della stagione passata rinforzando la rosa come non mai. Ettore Messina vuole riscattare un primo anno altalenante dove gli errori di mercato hanno inciso dal giorno 0, ecco quindi arrivare due pezzi da 90 come Malcolm Delaney e Kyle Hines, una coppia destinata a incidere sia in attacco che in difesa. Il reparto guardie si completa con il giovane Moretti (che dovrà sudarsi il suo spazio) e l’ex Virtus Kevin Punter, il migliore in questo inizio di stagione grazie a una supercoppa sfavillante.

Nel pacchetti italiani c’è l’addio di Della Valle ma anche l’importante arrivo di Gigi Datome, fondamentale per tecnica ma soprattutto per carisma: i vincenti sanno vincere.

Occhi puntati anche su Shavon Shields, fresco campione ACB, e Zach Leday, atletica ala/centro che saprà ritagliarsi lo spazio nell’ampia rotazione che dovrà impostare Ettore Messina.

OBIETTIVI STAGIONE

C’è poco da dire: Vincere. Questa Olimpia Milano in Italia può solo puntare a vincere tutto, per profondità del roster non ha rivali, ma Messina dovrà essere molto attento nelle rotazioni combinate con i pesanti impegni europei. Perdere qualche partita per strada non deve essere un taboo, ma vincere quelle che contano sarà essenziale.

COSI IN CAMPO

Come dicevamo ampie rotazioni. Saranno ben tre gli stranieri che a turno dovranno sedere in tribuna, ma possiamo immaginare un Malcolm Delaney in quintetto con Kevin Punter, mentre in ala immaginiamo la staffetta di turnover tra Vlado Micov e Shavon Shields con Jeff Brooks e Kyle Hines a completare un quintetto di assoluto valore. Ma è lecito aspettarsi parecchie variazioni durante la stagione.

LA PANCHINA

Profondissima e estremamente variabile. Il Chacho Rodriguez dovrebbe agire da sesto uomo (extra lusso) mentre Moretti e Moraschini guideranno la truppa italiana degli esterni (lecito aspettarsi Roll solo in Europa), Gigi Datome agirà prevalentemente da quattro tiratore mentre Tarczweski farà valere i centimetri sotto le plance. Attenzione al turnover, Zach Leday troverà ampio spazio durante la stagione, sia da 4 che da 5.