Home Serie A LBA: al via il campionato 2020/2021, la presentazione alle sfide del weekend
LBA: al via il campionato 2020/2021, la presentazione alle sfide del weekend

LBA: al via il campionato 2020/2021, la presentazione alle sfide del weekend

0

Dopo la Eurosport Supercoppa conclusasi domenica con la vittoria dell’Olimpia Milano sulla Virtus Bologna, parte il campionato Serie A UnipolSai 2020-2021 con la prima giornata!

Queste le gare del week-end:

Sabato 26 settembre
De’ Longhi Treviso Basket – Dolomiti Energia Trentino
(ore 20.30 Eurosport 2 e Eurosport Player)

Arbitri: Carmelo Lo Guzzo, Alessandro Perciavalle e Alessandro Nicolini.

Treviso e Trento aprono le danze questa sera alle ore 20:30 al Palaverde di Treviso. Pochissimi precedenti tra le due formazioni, uno in campionato lo scorso ottobre vinto da Trento per 76-71 e due in Supercoppa una vinta da Treviso l’altra dagli uomini di Brienza. Sarà una sfida giocata sicuramente a viso aperto nella quale i tiri dalla lunga distanza e le difese potrebbero fare la differenza nell’economia della gara. I più attesi tra le file delle due compagini sono senza dubbio Browne per i bianconeri mentre Logan e Mekowulu per la De’ Longhi.

Percentuali vittoria: Treviso 55% Trento 45%


Domenica 27 settembre

Virtus Roma – Fortitudo Lavoropiù Bologna
(ore 12 Eurosport Player)

Arbitri: Michele Rossi, Giulio Pepponi e Martino Galasso.

Una gara che pare abbia un finale già scritto, un po’ per il fatto che Roma non si è mai affacciata alle gare ufficiali con il roster al completo, un po’ perchè Bologna nel mercato estivo si e’ rinforzata sensibilmente un esempio su tutti l’arrivo di Adrian Banks da Brindisi. Tante, troppe lacune tra i romani e pochissime certezze per poter anche minimamente sognare una vittoria contro la Effe. Coach Sacchetti ha definito la sua squadra “un insieme di guerriglieri”, e la Supercoppa ci ha mostrato una squadra che effettivamente non ha letteralmente paura di nessuno, chiedere alla Virtus.

Percentuali vittoria: Virtus Roma 30% Fortitudo Bologna 70%


Openjobmetis Varese – Germani Brescia
(ore 17 Eurosport Player)

Arbitri: Roberto Begnis, Valerio Grigioni e Giacomo Dori.

Inizio scoppiettante per Varese che la vedrà immediatamente sfidare una delle squadre più ostiche nel nostro campionat,o la Germani Brescia. Il confronto del weekend vede Varese e Brescia sfidarsi per la terza volta nell’ultimo mese, il computo delle sfide in pareggio. Varese potrà contare sulla classe cristallina del vecchio leone Luis Scola, arrivato nel mercato estivo dall’Olimpia Milano,  già protagonista in Supercoppa e che nonostante i suoi 40 anni non intende fermarsi. Dall’altra parte Brescia, orfana di Abass, ma che si è ulteriormente rinforzata nel reparto lunghi, portando alla corte di Coach Esposito due giocatori di assoluto livello come Cline e Ristic. Leonessa che però non potrà non tenere conto nell’economia della gara,  della sfida Buducnost di martedì sera in 7 DAYS EuroCup.

Percentuali vittoria:Varese 45% Brescia 55%


UNAHOTELS Reggio Emilia – A|X Armani Exchange Milano
(ore 17.10 Eurosport 2 e Eurosport Player)

Arbitri: Carmelo Paternicò, Guido Giovannetti e Dario Morelli.

Milano è sicuramente una delle formazioni in lizza per il titolo di quest’anno, la vittoria della Supercoppa Italiana non ha fatto altro che rimarcare e confermare quello che già sapevamo: loro sono la squadra da battere. Una panchina molto lunga e piena di talenti uno su tutti Luigi Datome che vorrà bagnare  al meglio il suo ritorno nel campionato italiano. La squadra di Messina si è rinforzata nel corso del mercato estivo portando alla corte del tecnico italiano giocatori che faranno comodissimo sia in campionato che nella tanto agognata Turkish Airlines Euroleague. Per la Reggiana un ospite ostico per l’avvio di campionato, ma che potrà contare sulla spinta dei 2068 tifosi che potranno accedere alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno. Protagonisti della sfida oltre al già sopra citato Datome troviamo il play Rodriguez e Leonardo Candi fresco di investitura da capitano e che vorrà onorare al meglio questo titolo.
Assenti e infortunati Vlado Micov in casa Olimpia causa gomito (OUT un mese), Josh Bostic per la Reggiana causa adduttore.

Percentuali vittoria: Reggiana 25% Milano 75%


Allianz Pallacanestro Trieste – Vanoli Basket Cremona
(ore 17.30 Eurosport Player)

Arbitri: Alessandro Vicino, Denis Quarta e Andrea Valzani.

Possiamo parlare di una sfida salvezza a tutti gli effetti? Trieste protagonista di una Supercoppa con alti e bassi, Cremona con una squadra ancora in corso d’opera. Dalmasson si è detto comunque fiducioso per la sfida di domenica (ancora OUT Daniele Cavaliero per problemi al piede) ma non nasconde la sua preoccupazione proprio per il fatto che Cremona non ha ancora punti di riferimento sui quali puntare e dai quali non si può carpire ancora nulla a livello di potenziale. Vanoli, dopo l’estate caldissima che l’ha vista protagonista di una caduta libera dalla quale si è salvata solo a pochi giorni dall’inizio della Supercoppa, sa che non sarà un campionato semplice come confermato dal coach Paolo Galbiati nel pre gara: È tanto bello quanto probabilmente sarà difficile. Noi ne siamo consapevoli, speriamo lo siano tutti. Ma a volte le cose difficili regalano poi grandi soddisfazioni. L’obiettivo nostro, con un po’ di fame, un po’ di ambizione e un po’ di voglia sarà essere la miglior versione di quello che possiamo essere della Vanoli Cremona, cercando di essere competitivi su tutti i campi e provando a rompere le scatole a tutti”.

Percentuali vittoria: Trieste 60% Cremona 40%


Carpegna Prosciutto Pesaro –  Banco di Sardegna Sassari
(ore 18.30 Eurosport Player)

Arbitri: Saverio Lanzarini, Andrea Bongiorni e Matteo Boninsegna.

Confronto numero 26 tra le due compagini che vede in netto vantaggio la formazione sarda con 18 successi contro i 7 dei pesaresi. Il Banco di Sardegna ha vinto le ultime 5 gare contro Pesaro, l’ultima vittoria della VL è della stagione 2017/18. A Pesaro il bilancio delle sfide tra le due squadre è di 7 a 5 per i padroni di casa.
Pesaro che può contare sulla rosa al completo, e che potrà contare su un carichissimo Tyler Cain che si e’ espresso cosi alla vigilia del match contro i sardi: “Nella nostra squadra tutti possono apportare il proprio contributo per vincere le partite, stiamo lavorando molto per essere sempre coinvolti nell’obiettivo comune”. Sassari dal canto suo recupera due uomini importantissimi per la prima di campionato come Treier e Gentile. Non giocherà Justin Tillman che sarà comunque con la squadra come confermato da coach Pozzecco in conferenza stampa: “Non so chi scenderà in campo domenica, sicuramente non giocherà Justin che verrà con noi perché voglio che stia con la squadra ma al momento ha fatto solo un allenamento e mezzo prima della semifinale ed è stato fermato dal problema occorso durante la partita con Bologna”.

Percentuali vittoria: Pesaro 45% Sassari 55%


Virtus Segafredo Bologna – Acqua San Bernardo Cantù
(ore 19 Eurosport Player)

Arbitri: Lorenzo Baldini, Denny Borgioni e Gianluca Capotorto.

Una sola vittoria nelle ultime sei gare è un bottino estremamente esiguo per poter pensare che Cantu possa affondare la corazzata Virtus Bologna, finalista di Supercoppa Italiana, all’interno delle sue mura amiche alla Segafredo Arena. La gara vede di fronte due formazioni diametralmente opposte: da una parte le VNere che nel suo roster possono vantare giocatori del calibro di Teodosic e Markovic e che in estate si sono rafforzate ulteriormente mettendo le mani su talenti di assoluto livello italiano come Abass e Alibegovic oltre a Josh Adams; dall’altra Cantù, una squadra estremamente giovane e con pochissima esperienza in campo fatta eccezione per Smith e Leunen ma con talenti tutti da scoprire come Kennedy e Thomas che hanno dimostrato in Supercoppa di non essere in Serie A per puro caso.

Percentuali vittoria: Virtus Bologna 65% Cantù 35%


Umana Reyer Venezia – Happy Casa Brindisi
(ore 20.45 Rai Sport HD e Eurosport Player)

Arbitri: Alessandro Martolini, Christian Borgo e Marco Vita

Il posticipo della prima giornata di campionato vede di fronte Reyer Venezia e Brindisi nel primo vero big match della stagione 2020/2021.
Nessun problema di infermeria in casa Reyer, se non per Mitchell Watt che dopo la sfida di Supercoppa contro Milano ha accusato un problema all’alluce. Il suo utilizzo comunque non dovrebbe essere in discussione. Coach De Raffaele (che dovrebbe puntare su Isaac Fotu, e non Gasper Vidmar, nei 12 a referto) ha chiesto estrema attenzione ai suoi contro Brindisi e non potrebbe essere altrimenti vista la grande dinamicità dei brindisini, che hanno cambiato sì tanti uomini nel corso del mercato estivo, ma non hanno cambiato la loro filosofia vincente che li vede protagonisti nel campionato italiano già da diversi anni. La squadra di coach Frank Vitucci al primo grande esame dell’anno, orfana di Adrian Banks ma che ha già trovato in D’Angelo Harrison il suo erede naturale.

Percentuali vittoria: Venezia 52% Brindisi 48%