Dragic protagonista, Trieste travolge Reggio Emilia mai in partita

Con la quarta vittoria consecutiva, Trieste si mantiene in piena zona playoff e allontana, per il momento, le paure legate ai problemi societari. All’Allianz Dome gli uomini di coach Dalmasson tramortiscono la Grissin Bon Reggio Emilia con Zoran Dragic mattatore e con una prestazione di squadra che mette ben altra intensità sul parquet rispetto agli avversari. Gli ospiti mettono la testa avanti solo nelle prime battute di gara, per poi affondare a -10 già dopo 10′ e addirittura a -22 all’intervallo lungo. Il 60-38 maturato dopo 20 minuti, infatti, porta la firma di Dragic (18 punti), Knox (10) e del recuperato Peric (8) con un dominio totale a rimbalzo (22-12) e chiude di fatto il match anticipatamente. Nel terzo quarto Trieste amministra e aumenta ancora il vantaggio approfittando della serata no dell’intero roster reggiano (12 palle perse), con il solo Jonhson-Odom a segnare punti per evitare un passivo ancora più negativo.

ALMA TRIESTE–GRISSIN BON REGGIO EMILIA 104-88 (26-16, 60-38, 86-58)
TRIESTE: Coronica 1, Peric 17, Fernandez 8, Wright 15, Strautins, Cavaliero 9, Da Ros 9, Sanders 6, Knox 14, Dragic 20, Mosley 3, Cittadini 2. All. Dalmasson.
REGGIO EMILIA: Mussini, Allen 13, Dixon 3, Richard 2, Aguilar 11, Gaspardo 4, Vigori ne, Johnson-Odom 26, Cervi 16, Soviero ne, Ortner 2, De Vico 11. All. Pillastrini.