Caserta-Avellino: il derby campano è un autentico spareggio playoff

marco mordente, casertaPer il posticipo della sesta giornata della Beko Serie A si sfideranno al PalaMaggiò di Caserta (ore 20.30) i padroni di casa della Pasta Reggia e la Sidigas Avellino. Derby che promette scintille vista la posizione in classifica delle due compagini, entrambe in corsa per un posto nei play-off: gli irpini sono ottavi, forti dei loro 20 punti, mentre i bianconeri sono subito dietro a quota 18. 

Avellino arriva al match dopo il brutto stop casalingo inflittole da Cantù, prova di maturità non superata dopo le brillanti vittorie ottenute contro Pistoia, Roma e Varese. Settimana senza grossi grattacapi dal punto di vista dell’infermeria per coach Vitucci che, nonostante ciò, potrebbe dover a far a meno di Kaloyan Ivanov volato nella giornata di martedì a Varna per l’improvvisa scomparsa del fratello maggiore Zhivko. La sua presenza per domenica è in dubbio. Per il resto solo riposo precauzionale ad inizio settimana per Spinelli (problema ai tendini) e Cavaliero (problemi all’addome), entrambi comunque a disposizione per domenica. 

Caserta è invece reduce dalla sconfitta di Roma, ultima partita nella quale Mordente e Tommasini sono stati chiamati a fare gli straordinari in cabina di regia. In settimana infatti è arrivato alla corte di coach Molin il sostituto di Stephon Hannah, tale Ronald Moore, play puro capace di tirare in campo aperto e dotato di buon playmaking come dimostrano gli oltre 7 assist smazzati a partita nel campionato ucraino, ultima sua esperienza. Il suo esordio è atteso con impazienza, come atteso è il riscatto del centro Easley, in ombra nella trasferta romana e impegnato domani contro uno dei migliori centri del campionato come Will Thomas. 

Pronostico aperto: sulla carta Avellino sarebbe favorita ma Caserta è reduce da cinque vittorie (tre consecutive) nelle ultime sei apparizioni al PalaMaggiò e, se da un lato è il peggior attacco del campionato, dall’altra è anche la terza miglior difesa.

Arbitreranno l’incontro (visibile in su RaiSport1, canale 57 del digitale terrestre) i signori Taurino, Mazzoni e Sabella.

©BasketItaly.it – Riproduzione riservata

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *