fbpx
Home Serie A Amara la millesima di Pancotto, la Vanoli Cremona domina Cantù
Amara la millesima di Pancotto, la Vanoli Cremona domina Cantù

Amara la millesima di Pancotto, la Vanoli Cremona domina Cantù

0

Per il recupero della 7° giornata del campionato LBA Unipol Sai 2020-2021, l’Acqua S. Bernardo Cantù di coach Cesare Pancotto (raggiunto il traguardo delle mille panchine in Serie A) cade rovinosamente al PalaRadi di Cremona contro la Vanoli Basket per 101-67.

Dopo la vittoria roboante di domenica a Bologna contro la UNAHOTELS Reggio Emilia, la Vanoli Cremona si ripete con un’altra prestazione sontuosa di energia e intensità. Ancora la zona ha mandato in confusione Cantù, ne ha beneficiato il quintetto Vanoli in doppia cifra Daulton Hommes – Jarvis Williams – TJ Williams – Topias Palmi – Marcus Lee che ha guidato la Vanoli a una vittoria netta di fiducia e di gioco.

In casa Pallacanestro Cantù buone cose dei giovanissimi Gabriele Procida (15 punti) e Jordan Bayehe (13), ma troppo poco per quello offerto tra le due metà campo dai brianzoli contro una Vanoli più intensa e più carica.

Cronaca del match

Inizio della partita a marce alte, prima è Cantù a portarsi sul 10-12 al 5′, poi con la zona la Vanoli Cremona propizia il primo allungo sul 16-12 dopo 7′, time-out di coach Pancotto. Marcus Lee è energia pura per i padroni di casa, TJ Williams fa toccare il primo +8 all’8′ alla Vanoli sul 20-12. Cantù va in difficoltà con le palle perse, Palmi e la tripla segnata da Poeta danno un +13 sul 27-14 di fine primo quarto.

Secondo periodo, due schiacciate consecutive in contropiede di Hommes e Lee fanno affondare sotto di 17 (31-14 al 11′) l’Acqua S. Bernardo, time-out Pancotto. Cantù però reagisce con le triple di Johnson e Woodard per un break di 0-8 (31-22 al 13′), coach Galbiati spezza il ritmo degli ospiti con un time-out. Ma Bayehe e Procida fanno continuare il buonissimo momento ospite fino al -7 nonostante rispondano TJ Williams e Hommes, 39-31 al 15′. Gli attacchi prendono il sopravvento in una partita piena di break e controbreak, Cremona prova un altro allungo con Cournooh, TJ Williams e Marcus Lee per il 51-36 di fine primo tempo.

https://twitter.com/VanoliCremona/status/1336750547458732033

Si ritorna in campo e la Vanoli è totalmente in fiducia dei propri mezzi e fugge sul +19, 55-36 al 21′. La tripla in transizione di Mian e quella successiva di Hommes danno il +23, è 63-40 al 23′, time-out Pancotto. Si abbassa il ritmo delle segnature, con Cantù a limare il divario grazie ai giovani Procida e Bayehe fino al -16, 66-52 al 28′, time-out coach Galbiati. Ma Palmi e Marcus Lee fanno ri-andare sul +18 la Vanoli, 72-54 dopo 30′ di gioco.

Ultimo quarto: Cremona ritrova il +20 con Jarvis Williams, a 9’07” dalla fine è 74-54, time-out Pancotto. Jarvis Williams e TJ Williams danno la conclusione anticipata alla partita sul +26, 80-54 a 6’30” dalla fine. E’ totalmente garbage time, finisce 101-67.