Home NBA Kareem Abdul-Jabbar: “il razzismo qui è peggio del COVID-19”
Kareem Abdul-Jabbar: “il razzismo qui è peggio del COVID-19”

Kareem Abdul-Jabbar: “il razzismo qui è peggio del COVID-19”

0

Non si placano le contestazioni negli Stati Uniti sul caso George Floyd, cittadino afroamericano ucciso da un poliziotto A Minneapolis.

Anche Kareem Abdul-Jabbar, ex stella di Lakers e Bucks ha voluto dire la sua su questo fatto di cronaca e sulle manifestazioni che ne sono derivate

“Qui il razzismo è istituzionale, un virus più letale del COVID-19”

Ha poi continuato:

“Si è riaperta la stagione della caccia al nero, è come se per anni la popolazione afroamericana avesse vissuto in palazzi fiamme…Il razzismo in America è come polvere nell’aria, sembra invisibile…Finché lasciamo entrare la luce lo vedremo e avremo la possibilità di ripulire tutto. Ma dobbiamo essere vigili perché è sempre nell’aria”