fbpx

I THUNDER DI GALLINARI NON ENTRANO MAI IN PARTITA. PORTLAND RINGRAZIA E STRAVINCE

Danilo Gallinari Thunder
Danilo Gallinari – Credit: Zack Beeker (OKC Thunder)

Brutta sconfitta esterna per gli Oklahoma City Thunder, che dopo la vittoria in volata contro Golden State, vengono sconfitti nettamente dai Portland Trail Blazers dell’ex Carmelo Anthony per 136-119.
Pessimo l’approccio alla partita dei Thunder, che vanno immediatamente sotto e dopo un flebile tentativo di reazione nel secondo quarto, chiudono alla pausa lunga sotto di 13 punti. Il terzo quarto non regala alcun cambio di rotta alla partita, con Portland agevolmente in vantaggio di doppia cifra e che chiude il quarto avanti di ben 27 punti. Gli ultimi 12 minuti sono solamente d’allenamento, con Abdel Nader che si scatena per i Thunder, realizzando al termine della gara 23 punti, risultando così il miglior marcatore di serata dei suoi.
Partita opaca anche per Danilo Gallinari, che in 27 minuti sul parquet, realizza 14 punti (5/13 dal campo e 3/7 da tre), ai quali aggiunge 4 rimbalzi e 2 assist, facendo inoltre registrare il peggior plus/minus dei suoi con un inquietante -34.
Dopo la giornata di pausa per via del Thanksgiving day, i Thunder ed il Galllo torneranno in campo per sfidare (due volte di fila) i New Orleans Pelicans di Niccolò Melli nell’ennesimo derby italiano di questo inizio di stagione.