Home Nazionale Nazionale: l’Italia vince anche in Estonia, Miki Vitali e Pippo Ricci sugli scudi

Nazionale: l’Italia vince anche in Estonia, Miki Vitali e Pippo Ricci sugli scudi

0

Nuova vittoria per l’Italia di Meo Sacchetti nel percorso di avvicinamento ai campionati Europei del 2021. Dopo essersi imposti in casa contro la Russia, gli azzurri hanno espugnato Tallin, sconfiggendo l’Estonia per 81-87.

La seconda sfida di questa finestra FIBA non è stata una passeggiata per gli azzurri. La nazionale baltica, infatti, in corsa per la qualificazione all’europeo, ha iniziato forte, toccando anche il +14 durante il secondo quarto, sospinta dal caloroso pubblico di casa. Dopo essere andati a riposo sul 47-41 per l’Estonia, gli azzurri hanno costruito la propria rimonta, conquistando il successo con un gran ultimo quarto.

Da parte dei padroni di casa non sono bastanti le grandi prestazioni di Kristjan Kitsing (22 punti con 5/8 in triple) e dell’ala di Varese Siim-Sander Vene (21 punti e 5 rimbalzi); Michele Vitali (22 punti) e Giampaolo Ricci (18 punti, 6 assist, 4 rimbalzi e 23 di valutazione) sono stati i trascinatori dell’Italia, che ha trovato nel giovane Nicola Akele (8 punti con 4/4 al tiro) un cecchino negli ultimi minuti e in Filippo Baldi Rossi (10 punti) un ottimo tuttofare.

Da segnalare l’esordio in azzurro del friulano della Scaligera Verona Francesco Candussi, che ha messo a referto 3 punti e 3 rimbalzi in meno di 6 minuti in campo, proprio nel giorno del suo 26º compleanno.

L’Italia si trova in testa alla classifica del Gruppo B, con 2 vittorie in altrettante partite; seguono Estonia e Russia con un successo a testa, davanti alla Macedonia del Nord, che ha collezionato due sconfitte. Ricordiamo che l’Italia gioca queste partite nonostante sia già qualificata agli Europei 2021 in quanto una delle nazioni organizzatrici. La prossima sfida di questa serie sarà in programma il 27 novembre proprio contro la cenerentola Macedonia del Nord. Ma per ora questa parentesi si chiude e se ne apre un’altra: quella del torneo preolimpico di Belgrado dal 23 al 28 giugno.