Nazionale: L’Italia cade all’OAKA, seppellita dai colpi di Antetokounmpo e compagni

Italia

Test amichevole impegnativo per l’Italia di  Meo Sacchetti in vista dei mondiali in Cina. Gli azzurri, ancora privi di Gigi Datome e Danilo Gallinari, sono scesi in campo nell’affascinante scenario dell’OAKA di Atene contro i padroni di casa della Grecia nella prima giornata del ‘Torneo dell’Acropoli’. Le cose non sono andate di certo bene per la nazionale italiana, sconfitta nettamente per 83-63 al termine di una partita senza storia.

L’Italia è scesa in campo con Daniel Hackett, Marco Belinelli, Alessandro Gentile, Jeff Brooks e Paul Biligha. Dall’altro lato del campo una delle nazionali favorite a entrare nella lotta per le medaglie: la Grecia di Nick Calathes e Giannis Antetokounmpo: il miglior playmaker dell’Eurolega e l’MVP dell’NBA. Biligha ha risposto a una schiacciata di Antetokounmpo, quindi la nazionale ellenica ha preso il sopravvento grazie al numero 34 dei Milwaukee Bucks, in forma e ispirato, e capace di andare oltre la doppia cifra nel primo parziale. Daniel Hackett ha cercato di pungere per l’Italia, ma la Grecia è apparsa superiore anche con la seconda unità. Kostas Sloukas è uscito per infortunio e il primo quarto si è chiuso con la Grecia in vantaggio per 27-13. Il secondo quarto è stato più o meno una copia del primo: nonostante la Grecia, già in netto vantaggio, abbia ampliato le rotazioni, gli azzurri hanno fatto molta fatica a trovare il canestro, con il solo Daniel Hackett degno di nota sia in attacco (unico giocatore in doppia cifra con 12 punti), come in difesa. Le due squadre sono andate all’intervallo con i padroni di casa nettamente avanti: 49-28.

Un Giannis Antetokounmpo mai domo ha aperto il ripresa con una schiacciata di potenza. Biligha ha provato a reagire da tre, poi la sfida ha ripreso la sua dinamica, con la Grecia dominando e l’Italia cercando di limitare i danni, con Marco Belinelli che ha trovato più facilmente il canestro: 65-47 dopo tre quarti. Gli azzurri hanno provato la reazione in apertura di ultimo parziale, riducendo lo svantaggio a 15 punti (65-50), ma la Grecia ha riconquistato il suo parziale di 20 punti, conservandolo fino alla fine dell’incontro.

Marco Belinelli (13 punti) alla fine è stato il top-scorer azzurro davanti a Daniel Hackett (12) e Paul Biligha (11). Le percentuali al tiro sono state pessime, con solo 3/25 (12%) in triple e 22/57 (38.6%) da due, mentre la Grecia ha fatto meglio, chiudendo con 18 punti e 8 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo, ben coadiuvato da Nick Calathes (11 punti, 6 assist, 4 rimbalzi), e 17 rimbalzi di Ioannis Bourousis.

L’Italia scenderà in campo contro la fortissima Serbia nella seconda giornata del torneo, sabato 17 agosto alle 17.00 (ora italiana). I balcanici, che si sono facilmente imposti alla Turchia nella prima giornata del torneo di Atene, saranno nello stesso girone dell’Italia in Cina.