Liga Endesa: Il Barça batte la capolista Unicaja all’overtime in una partita spettacolare. Vincono anche Real Madrid, Joventut e Bilbao

La 16ª giornata della Liga Endesa (penultima del girone d’andata) verrà ricordata da molti appassionati di pallacanestro in Spagna, ma anche in Italia. A parte gli importanti numeri messi a segno da Pietro Aradori nella vittoria dell’Estudiantes contro La Bruixa D’Or Manresa; grazie alla diretta di Sportitalia anche nel nostro paese sono arrivate le immagini di uno spettacolare FC Barcelona-Unicaja, terminato 114-110 dopo l’overtime, che i padroni di casa hanno disputato grazie a un’improbabile tripla sulla sirena di Alex Abrines, una delle perle della squadra catalana e della nazionale spagnola.

Video: tripla di Abrines: http://youtu.be/KCoekAAqSW4

L’incontro è stato emozionante: la compagine andalusa non si è mai arresa e ci è voluto il miglior Barça (20 triple, eguagliato il record ACB conseguito dal Joventut Badalona nel maggio 2013) per aver ragione della capolista. Tra gli ospiti da segnalare un gran Ryan Toolson, autore di 25 punti, mentre tra i blaugrana sono stati diversi i giocatori ad andare in doppia cifra: Thomas, il neo acquisto Jackson, Doellman, Huertas e Abrines.

Anche l’altra partita della giornata, che vedeva impegnate le altre due squadre di Eurolega, si è decisa con una giocata sulla sirena. Il Real Madrid ha avuto la meglio sul Laboral Kutxa Baskonia 75-74 grazie a un 2+1 di Sergio Llull in una sfida nervosa, che vede così la compagine basca definitivamente fuori dalla Copa del Rey.
Video: 2+1 di Sergio Llull: http://youtu.be/40FVj5eI-Ik

Classificate per la Coppa, invece, le due squadre sorpesa della stagione: il FIATC Joventut Badalona e il Bilbao Basket.
La “Penya” (così viene chiamata la squadra di Badalona) si è imposta 70-77 sul difficile campo dell’UCAM Murcia, con una grande prestazione di Goran Suton (19 punti, 25 di ranking), mentre il Bilbao Basket ha avuto la meglio sul Valencia Basket 82-80 in un’altra sfida giocata ad armi pari ed emozionante fino all’ultimo secondo; migliore in campo tra i padroni di casa il veterano Alex Mumbrú, con 21 punti. In ogni caso anche la compagine valenciana è virtualmente classificata per la Coppa (per non viaggiare a Gran Canaria il mese prossimo dovrebbero perdere in casa contro il Fuenlabrada sabato prossimo e farsi rimontare da Zaragoza, Rio Natura o Murcia un average di oltre 70 punti: fantabasket).

Nella parte bassa della cassifica da segnalare la contundente vittoria del Montakit Fuenlabraba contro l’Iberostar Tenerife 83-66 e che ha visto il centro nigeriano Jeelel Akindele (alto 2.16!) conquistare il titolo di MVP della giornata grazie ai suoi 19 punti, 11 rimbalzi, 2 assist e 32 di ranking.

Risultati:
Montakit Fuenlabrada – Iberostar Tenerife 83-66    
UCAM Murcia CB – FIATC Joventut 70-77    
Baloncesto Sevilla – Gipuzkoa Basket 61-76    
CAI Zaragoza – Herbalife Gran Canaria 78-102    
Movistar Estudiantes – La Bruixa d’Or Manresa 78-73    
Real Madrid – Laboral Kutxa Baskonia 75-74    
Rio Natura Monbus Obradoiro – MoraBanc Andorra 78-73    
FC Barcelona – Unicaja 114-110    
Bilbao Basket – Valencia Basket Club 82-80

Classifica:
Unicaja 13-3
Real Madrid, Bilbao, Joventut 12-4
Barça 11-5
Valencia, Gran Canaria, CAI Zaragoza 9-7
Rio Natura, Murcia 8-8
Laboral Kutxa 7-9
Tenerife, Gipuzkoa, Estudiantes 6-10
Andorra 5-11
Fuenlabrada, Manresa 4-12
Sevilla 3-13

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *