fbpx
Home Editoriali Do You Rememeber? Manu Ginobili – El Diablo Mancino dal grande slam con la Virtus ai titoli NBA
Do You Rememeber? Manu Ginobili – El Diablo Mancino dal grande slam con la Virtus ai titoli NBA

Do You Rememeber? Manu Ginobili – El Diablo Mancino dal grande slam con la Virtus ai titoli NBA

0

Diego Armando Maradona lo ha definito “il più grande rappresentante dell’Argentina nel mondo” e chi siamo noi per dare contro al Pibe de Oro?

Manuel Ginobili, “El Diablo Mancino”, nasce a Bahia Blanca nel luglio 1977, fa il suo esordio nella pallacanestro professionistica nella stagione 1995-1996 con la squadra di Andino.  Viene acquistato la stagione successiva dalla squadra della sua città natale l’Olimpo Bahia Blanca. Gioca in Argentina fino al 1998 quando la Viola Reggio Calabria lo firma. Con i calabresi conquista la promozione in A1. Al termine della prima stagione sullo Stretto viene scelto al numero 58 del Draft NBA 1999 dai San Antonio Spurs, squadra con la quale vincerà praticamente tutto. Rimane in Calabria un’altro anno, in quella stagione sfiorerà la semifinale playoff.

Gli anni d’oro alla Virtus Bologna

L’anno 2000 è l’anno della svolta per Manuel Giniboli, venne infatti chiamato ad affiancare Danilovic alla Virtus Bologna. Con le V Nere vince tutto: Campionato Italiano, Coppa Italia ed Eurolega. L’anno dopo con la Virtus rivince la Coppa Italia, ma non riesce a confermarsi in Eurolega. Durante la sua permanernza a Bologna e Reggio Calabria, Ginobili e’ stato convocato per ben tre volte al’All Star Game della LBA.

L’approdo in NBA

Ginobili arriva in NBA nella stagione 2002/2003, l’argentino firmò con gli Spurs, che ne detenevano i diritti in virtù della scelta operata tre anni prima. Con San Antonio, Ginobili, allenato dal leggendario Gregg Popovich e assieme a campioni assoluti come Tim Duncan, Tony Parker vincera 4 titoli NBA (2003, 2005, 2007, 2014).

Nazionale
Con la Albiceleste , Ginobili. ha vinto praticamente tutto. Il suo palmares può vantare un oro e un bronzo alle Olimpiadi di Atene 2004 e Pechino 2008. Un secondo posto ai mondiali di Indianapolis del 2002. Due primi posti ai campionati americani. E un argento ai campionati sudamericani del 1999.