L’ECA elimina il possesso alternato, torna la palla a due sulle contese

L'immagine può contenere: 1 persona, sta praticando uno sport

Nel meeting che ha deliberato l’assegnazione della wildcard di EuroLeague allo Zenit San Pietroburgo, il board meeting dell’ECA riunitosi oggi a Monaco di Baviera, in Germania, ha anche deliberato su alcuni cambi di regolamento che entreranno in vigore nella prossima stagione nelle competizioni organizzate dall’organismo (EuroLeague e EuroCup).

  • Ha concordato sulle modifiche alle regole dei giochi 2019-20 come proposto dal Consiglio consultivo EB , vale a dire:
    • Reinserimento della palla a due in ogni occasione di palla contesa, eliminando la freccia del possesso alternato.
    • 24 secondi e palla in linea centrale in entrata assegnata nel caso in cui uno dei due giocatori di una palla da salto commetta una violazione durante la palla da salto per iniziare il primo quarto o uno straordinario, a differenza degli attuali 14 secondi e della palla frontale in entrata.
    • I falli tecnici a giocatori, panchina e allenatori non saranno contati come falli di squadra.
    • Il cronometro di gioco deve essere ripristinato al cambio di possesso originale, con il tempo necessario per il gioco e il tempo di sparo impostato, e la palla è entrata dove ha avuto luogo il cambio di possesso, nel caso in cui gli arbitri interrompessero il gioco per correggere il gioco orologio.

    L’impatto delle modifiche alle regole verrà analizzato e i dati condivisi con la FIBA ​​per sostenerli nel miglioramento delle regole globali del gioco.

    Fonte: ECA Board Meeting.