Home Coppe Europee EuroLeague Turkish Airlines EuroLeague: importanti vittorie per Alba Berlino ed Olympiacos

Turkish Airlines EuroLeague: importanti vittorie per Alba Berlino ed Olympiacos

0

Venticinquesima giornata di Turkish Airlines Euroleague: siamo ormai nella fase cruciale dato che, con meno di 10 partite dal termine della regular season ogni risultato assume un’importanza maggiore. A fondo classifica, L’ALBA Berlino supera lo Zenit San Pietroburgo, mentre a ridosso della zona playoff, prezioso successo dell’Olympiacos Sull’ASVEL.

 

ZENIT SAN PIETROBURGO VS ALBA BERLINO 81-83 

Scontro di bassa classifica tra due squadre che, seppur non ancora condannate dalla matematica, vedono ormai le speranze playoff ridotte al lumicino. Alla Sibur arena di San Pietroburgo i padroni di casa partono fortissimo disputando un gran primo quarto: dopo un inizio abbastanza equilibrato infatti lo Zenit, sempre avanti di un paio di possessi accelerano a due minuti dal primo intervallo, chiudendo il periodo di apertura a +10. Già ad inizio secondo quarto i tedeschi si riorganizzando e, guidati da un Hermannsson già in doppia cifra dopo meno di un quarto d’ora di gioco, si riportano a -2; sul finire del primo tempo però anche Gustavo Ayon raggiunge la doppia cifra e riporta i suoi al +4. Il terzo quarto, dopo un tentativo di fuga dei russi (che arrivano anche a +12), gli ospiti si rimettono in carreggiata negli ultimi 2 minuti, tenendo il risultato aperto fino all’ultimo quarto. Ed è proprio l’ultimo periodo che vede la rimonta ospite: Berlino infatti trova un parziale di 9-0 che ribalta le gerarchie e porta ad un finale punto a punto che premia la squadra teutonica, che rimane terzultima davanti proprio allo Zenit.

 

OLYMPIACOS PIRAEUS VS ASVEL VILLEURBANNE 77-68

Importante vittoria interna dell’Olympiacos, che batte una diretta rivale per la corsa all’ottavo posto. Dopo un primo quarto estremamente equilibrato, conclusosi sul 20-21 per i francesi, premiati da un ottima partenza e recuperati dai padroni di casa a due minuti dalla fine del periodo, nel secondo quarto vi è la decisa accelerata dei greci che, dopo 8 minuti ancora in sostanziale equilibrio, trovano il parziale che produce il vantaggio in doppia cifra che indirizza la partita. L’ASVEL fatica a rientrare nel match e, dopo l’intervallo lungo, scivola fino al -16; merito anche dell’ottima prestazione offensiva dei padroni di casa, capaci di portare 4 giocatori diversi in doppia cifra. L’ultimo quarto vede i francesi cercare di rimontare ma è ormai tardi. L’Olimpiacos trova dunque una vittoria importante per rimanere aggrappata all’ottavo posto (distante solo una partita), mentre per l’ASVEL, fermo a 9 successi, la via della final eight si complica ulteriormente.