fbpx

Euroleague: Stella Rossa e Panathinaikos vincono e convincono in casa

Panathinaikos

Prima settimana con doppio turno in quest’edizione della Turkish Airlines Euroleague, e giovedì ha preso il via il sesto turno con due partite sulla carta interessanti, con la Stella Rossa che ha ospitato il Khimki e il Panathinaikos che ha affrontato l’Anadolu Efes all’OAKA. Alla fine le due sfide si sono concluse con vittorie casalinghe abbastanza sorprendenti, considerando l’entità dei risultati.

Diamo un’occhiata a quanto successo a Belgrado e ad Atene.

Stella Rossa – Khimki 90-78

Sospinta dal rumoroso pubblico di casa, la Stella Rossa Belgrado ha avuto la meglio su un Khimki che ha accusato la stanchezza del doppio turno. I russi, praticamente mai in partita, non hanno messo in campo la consueta brillantezza (0/6 di Shved in triple), permettendo ai padroni di casa di andarsene abbastanza presto nell’elettronico grazie al gioco corale, e culminando un terzo quarto degno di nota (parziale di 30-15). A nulla è servito l’ultimo parziale con parziale favorevole alla squadra ospite. Seconda vittoria per la Stella Rossa in Eurolega e seconda sconfitta per il Khimki.

  • Stella Rossa: Borisa Simanic (18 punti, 3 rimbalzi), Billy Baron (17 punti), Lorenzo Brown (10 punti, 7 assist, 3 rimbalzi), Stratos Perperogou (15 punti);
  • Khimki: Alexey Shved (14 punti), Anthony Gill (11 punti, 11 rimbalzi), Devin Booker (13 punti).

Panathinaikos – Efes 86-70

L’Anadolu Efes, reduce da quattro vittorie consecutive in Eurolega, come in Khimki ha mostrato stanchezza ad Atene (Shane Larkin a parte), facendo estremamente fatica a trovare il canestro, con solo 6/30 (20%) in triple di squadra. Il Panathinaikos, apparso in grande spolvero, è riuscito ad avere la meglio sui complicati rivali grazie come sempre a una prestazione degna di nota di Nick Calathes, coadiuvato tra gli esterni da un efficiente Tyrese Rice. Bene tra i lunghi Papagiannis e Papapetrou.

  • Panathinaikos: Tyrese Rice (18 punti con 6/8 dal campo), Nick Calathes (11 punti, 10 assist, 2 rubate), Ioannis Papapetrou (14 punti), Jimmer Fredette (11 punti);
  • Efes: Shane Larkin (28 punti), Chris Singleton (13 punti, 11 rimbalzi), Krunoslav Simon (11 punti, 6 rimbalzi, 3 assist, 2 rubate).