Home Coppe Europee EuroLeague #Euroleague2021: Un Dubljevic monumentale guida lo schiacciasassi Valencia a Madrid!
Bojan Dubljevic - Carlos Calvillo per BasketItaly #Euroleague2021: Un Dubljevic monumentale guida lo schiacciasassi Valencia a Madrid!

#Euroleague2021: Un Dubljevic monumentale guida lo schiacciasassi Valencia a Madrid!

0

Seconda giornata di Turkish Airlines Euroleague che mette di fronte Real Madrid e Valencia per un derby tutto spagnolo di altissimo livello, la cornice è quella del WiZink Center di Madrid.
Real Madrid che schiera la sua migliore formazione per poter ribaltare il trend negativo che la ha vista protagonista nel corso della prima giornata dove i Blancos sono usciti sconfitti nella gara contro il  Baskonia.

Così in campo uomini di Pablo Laso: l’ex della partita Abalde, il duo argentino formato  da Campazzo e Deck, lo spagnolo Garuba e Tavares a chiudere il quintetto base.

Il Valencia, reduce dalla vittoria contro l’ASVEL di settimana scorsa, ha un unico obbiettivo: quello di bissare il successo della prima giornata ed aggiungere due preziosissimi punti nella classifica della competizione. Il quintetto scelto da Ponsarnau è il seguente: Dubljevic, Kalinic, Prepelic, Vives e l’americano Williams.

La cronaca del match 

Primo tempo giocato sostanzialmente alla pari dalle sue spagnole che vedono però un netto vantaggio della formazione valenciana nel tiro da 3 con una percentuale al tiro di 58%, che le permette di ribaltare il risultato nel finale di secondo quarto recuperando il +7 di vantaggio accumulato dal Real e portandosi sul +5 nel finale.

Primo tempo: Real Madrid 39 – 44 Valencia

Il Valencia riparte forte, fortissimo, seguendo il trend positivo con il quale ha concluso il primo tempo raggiungendo il massimo vantaggio (+17)  nel finale di terzo quarto.Real Madrid completamente il palla e che subisce la prorompenza offensiva dei valenciani guidati da un super Bojan Dubljevic protagonista di una gara magistrale da 24 punti, con una media spaventosa da 3: 6 su 9 per il montenegrino dall’arco.Il Real tenta una timida rimonta nei minuti finali del match ma il divario è troppo grande per pensare di recuperare la gara.

Risultato finale: Real Madrid 77-93