Home Coppe Europee #Euroleague2021: il Fenerbahce di De Colo si aggiudica il primo derby stagionale di Istanbul
Nando De Colo - Credit: Fenerbahce Beko Basketball

#Euroleague2021: il Fenerbahce di De Colo si aggiudica il primo derby stagionale di Istanbul

0

Nel big match della seconda giornata di Turkish Airlines Euroleague, al Sinan Erdem Sports Hall di Istanbul, il primo derby stagionale va al Fenerbahce. I gialloblù salgono così a due vittorie su due match disputati, dopo la vittoria interna di settimana scorsa contro la Stella Rossa. Per l’Efes (ancora privo dell’infortunato Shane Larkin) è invece il secondo stop interno consecutivo dopo che anche lo Zenit San Pietroburgo aveva violato il parquet di casa.

CRONACA

1° Quarto

Il match è inaugurato da due triple di Edgaras Ulanovas, per l’iniziale vantaggio ospite, a cui fa seguito un 12-0 di parziale Efes, con 10 punti di Krunoslav Simon (16-10). Un gioco da tre punti di Lorenzo Brown tiene a galla i gialloblu, che pagano però le sei palle perse, con i padroni di casa che allungano coi punti del duo Pleiss-Dunston, nonostante il fallo antisportivo fischiato a Rodrigue Beaubois sul finire della frazione che termina sul 23-16.

2° Quarto

Il secondo quarto si apre con altre due perse in meno di un minuto per gli uomini di Igor Kokoskov, che però, grazie ad un’ottima difesa e alle giocate sotto le plance di un attivo Jonathan Hamilton operano il sorpasso nel punteggio con un parziale di 14-4 (27-30). Il botta e risposta tra i due team di Istanbul continua, con i padroni di casa ad effettuare il nuovo contro sorpasso con le conclusioni pesanti di James Anderson e Vasilije Micic (35-32). La partita si conferma un susseguirsi di parziali, con Nando De Colo a chiudere il quarto con due triple dalla punta per il 10-o gialloblu e il 35-42 complessivo.

3°QUARTO

Le squadre rientrano dagli spogliatoi con le polveri bagnate, realizzando solamente 4 punti a testa nei primi 5′ del periodo. Un fallo tecnico all’indirizzo di coach Ergin Ataman sembra far presagire a un nuovo allungo Fenerbahce, ma 5 punti filati di Beaubois, a cui fa seguito la tripla di Simon valgono il -1. Il playmaker francese ex Dallas Mavericks è un rebus per la difesa ospite e dalla linea della carità firma il sorpasso (51-50). La reazione gialloblù è veemente, con tre dardi dalla lunga distanza di Jarrell Eddie, Ali Muhammed e Lorenzo Brown; un fallo tecnico fischiato ad Eddie fa riavvicinare l’Efes per il 54-61 del 30′

4°QUARTO

La seconda tripla di serata di Anderson apre l’ultimo e decisivo quarto; Simon lo imita infilando il suo terzo tiro dalla lunga distanza su quattro tentativi per il 60-61 che costringe al timeout Kokoskov. Il minuto di sospensione ha effetto: una tripla di Brown e due liberi di Jan Vesely valgono il 62-68 con 4′ da giocare. Due canestri di De Colo e una schiacciata di Vesely portano sul +10 i propri colori. Negli ultimi minuti di gioco il Fener controlla i timidi tentativi di rimonta ospite fino al 71-80 finale.

Sono Lorenzo Brown e Nando De Colo con 17 e 20 punti a guidare gli ospiti al successo nonostante le 21 palle perse (6 del solo Brown); ottimo il contributo alla causa di Jan Vesely, con una doppia doppia da 13 punti e 10 rimbalzi. All’Efes, che viene addirittura doppiato a rimbalzo (22 a 44), non bastano i 24 dell’ex Milano Kruno Simon (4/5 da tre), unico in doppia cifra con Rodriguez Beaubois (11).