fbpx

Esposito: “Grossi demeriti nostri, ma molti meriti vanno all’intensità di Venezia.”

Vincenzo Esposito, coach della Germani Brescia Leonessa, analizza nella sala stampa del PalaTaliercio la sconfitta della sua squadra arrivata contro l’Umana Reyer Venezia in TOP16 di 7 DAYS EuroCup.

“Sapevamo che sarebbe stata una gara differente rispetto a quella giocata in campionato. In attacco abbiamo cercato di fare del nostro meglio, anche se abbiamo patito un po’ di stanchezza, mentre abbiamo fatto un buon lavoro nell’ultimo quarto, riducendo la differenza nel punteggio tra le due squadre. Abbiamo giocato una partita vera, pur con degli errori, ma intensa: dal punto di vista dell’impegno non ho nulla da recriminare ai ragazzi”.

Brescia, anche sotto di 19 all’inizio dell’ultimo quarto, non è mai parsa che si è lasciata andare. “Credo che una delle caratteristiche principali all’interno della nostra squadra sia giocare con tanta intensità per tutti i 40′, e l’abbiamo dimostrato anche questa sera. È ovvio, che per tutte le gare fuori casa, a maggior ragione in EuroCup e a maggior ragione contro squadre di livello come Venezia, c’è bisogno di una costanza sia a livello offensivo che difensivo per tutti i 40′. Nei primi due quarti ci siamo cercati poco offensivamente, sbagliando anche dei tiri aperti. Quando poi ci siamo cercati di più, abbiamo disputato una partita difensivamente migliore, ma le energie a quel punto sono iniziate a mancare. Senza dubbio ci sono stati nostri demeriti, ma credo anche che grossi meriti vadano anche a Venezia, che ha giocato questa partita con grande intensità e forza fisica”.

Sull’innesto di Travis Trice. “E’ un giocatore che abbiamo preso innanzitutto per giocate offensive importanti e differenti da quelle che in alcuni momenti della partita siamo abituati a vedere. È un giocatore in grado di creare per gli altri e di mettersi in proprio, volendo, quindi dal punto di vista offensivo è un’arma in più. Ovvio che andrà valutato una volta che arriva, le sue condizioni, inserirlo nel nostro sistema… Non è che arrivato lui, siamo gli antagonisti adesso dell’Efes Pilsen in EuroLeague. È un giocatore che ci darà una mano anche in grosse situazioni offensive.”

https://www.facebook.com/basketbrescialeonessa/videos/581636682397754/?__xts__[0]=68.ARAd-N63k97BxsoA2MnGkl5Sjdp4_-g_R1mQ-Qy-l5L2VbSQFWchFzWJPd60h1nCXA3S1FZHsi6asNcq5BcNqwl9vwzq4a7G5Or-5KcfuZEK8-Mt9hbgKHuc9HHaTyaU0xAr70iD-XV9_K02UN6cY4rAgKtM9wZXisinAWVXZupqbKp2VmSZORzoeIeQXsOaP0lw7FcYnicJ4hyGK2ypCOhpSWGrhoeStsRdO4dbrw-B6Gs2TUsw2J4WObPEgYv5BEE2JT1ZBhSJqalrltuP5fsOYtojd0E7IpjJQNDJ2uC8duOtOx0dJ0A-awDMhpDP5dbbMuwWys4WgRhVv3MIKKrGxcyd7eLkf00&__tn__=-R