fbpx

EuroCup, la Leonessa Basket Brescia non sbaglia: 70-67 sull’Oldenburg

70-67, questo recita il tabellone finale del PalaLeonessa A2A. La Leonessa Basket Brescia vince contro Oldenburg una partita fondamentale in ottica qualificazione ai quarti di finale, Vitali e Horton sono i veri trascinatori.

Una partita con alte percentuali e dal grande equilibrio, dopo 4 minuti il punteggio è già di 10-10. Oldengurb è squadra tosta, aspetta il momento in cui Brescia non punge per poi provare la fuga. Paulding e Mahalbasic sono i mattatori per gli ospiti e aprono un break di 5-0, ritoccato a 10-4 qualche minuto dopo. 

La Leonessa cala nelle percentuali sul finire dei primi dieci minuti, grazie anche a una difesa molto ben organizzata dai tedeschi. Il primo quarto si chiude sul 16-20. Alla ripresa dei giochi la Germani entra in campo con un piglio diverso, nei primi cinque minuti  il capitano Moss è un fattore su entrambi i lati del campo. Non basta però, Oldenburg trova e apre un parziale di 8-0, volando sul +9, massimo vantaggio.

Protagonisti ancora Paulding e Mahalbasic: il primo chiuderà il primo tempo con 14 punti, il secondo domina letteralmente il post basso. Il secondo quarto si chiude sul 34-42. Nella ripresa , Brescia ha bisogno di migliorare le sue percentuali al tiro, Moss e Horton eseguono le prime due triple. L’inerzia del match cambia: la Leonessa trova il -4, poi si apre un break fondamentale per agguantare Oldenburg, 6-0 e 46-46.

Brescia completa l’opera trovando poi il sorpasso con la solita bomba dall’angolo firmata Lansdowne, è il suo primo vantaggio della partita, durerà fino alla fine del terzo quarto. 51-50. Oldenburg riesce comunque a tenere nel mirino Brescia, il quarto e ultimo quarto si apre con il timbro del solito Mahalbasic. 

I ragazzi di coach Esposito non mollano però, Vitali è letale dalla media, apre un break di 7-2 di cui lui va a segno con 4 punti. Non è tutto: Abass mette la tripla del momentaneo + 4 a metà del quarto quarto. 58-54 e Horton ha ancora fame, altro tiro e altra bomba dell’ala forte americana, 61-54 ma i tedeschi non mollano.

È Larson a dare ancora la scossa agli ospiti, tutto inutile quando però Vitali e Horton aprono l’ennesimo break: 5-0 e Germani che vola sul +8. Oldenburg non si arrende, trova anche il -2 grazie a una fantastica tripla di Larson, ma ormai è tardi.

Lansdowne dalla lunetta chiude i giochi sul 70-67, la Leonessa vince ancora e torna soprattutto a fare punti in EuroCup. Con questa vittoria, attualmente, sarebbe qualificata ai quarti di finale, niente male il lavoro di coach Esposito.