Home Coppe Europee EuroCup Virtus al fotofinish; Aquila Trento ancora a zero vittorie

Virtus al fotofinish; Aquila Trento ancora a zero vittorie

0

È derby italiano per la terza giornata del girone E di 7DAYS EuroCup, che vede la Virtus Segafredo Bologna ospite alla BLM Arena di Trento. I bolognesi cercano una vittoria per dare continuità al successo della settimana scorsa, mentre per la Dolomiti Energia la vittoria sarebbe fondamentale per non precludere definitivamente le speranze di passaggio del turno. Alla fine vincono gli ospiti 67-73.

Gran primo quarto degli ospiti, che dopo due minuti di gioco si portano già sullo 0-9, prima che Fabio Mian metta i primi 3 punti casalinghi. È però solo una fiammata perché Gamble (a rientro dopo aver saltato l’impegno di sabato scorso contro Pistoia) e Teodosic combinino altri 5 pti che portano per la prima volta al vantaggio in doppia cifra. Forray riporta i suoi a -8, ma la rimonta non si concretizza, anzi le Vnere si portano addirittura fino al +16. La tripla di Blackmon fissa sul 13-26 i primi 10 min.

Il secondo quarto parte sulla falsariga del precedente. Il primo canestro lo mette ancora Gamble ed è l’unico nei due minuti iniziali. Al terzo Craft e Pascolo provano a rianimare Trento, ma Bologna gestisce il vantaggio abbastanza bene, fin quando Blackmon con un gioco da tre punti porta il divario sotto i 10 punti.

Il rientro in campo dall’intervallo lungo arride ai padroni di casa, che approfittano forse di un po’ di rilassamento ospite per riaprire la gara è rendere il finale al cardiopalma. Il terzo quarto parte infatti con un parziale di 8-2 Trento che porta L’Aquila a soli due possessi dai felsinei, che non riescono più a staccare gli avversari ed a chiudere il match.

Si arriva dunque all’ultimo periodo sul 48-54. subito 4 punti di Rashard Kelly, seguiti dai 5 di Forray che completano la rimonta e portano addirittura sul +3 i ragazzi di Brienza. Teodosic riporta i suoi in pari, rendendo entusiasmanti gli ultimi 5 minuti, fatti di continui sorpassi e controsorpassi, con l’ex Clippers che, come spesso accaduto in stagione, si prende sulle spalle i suoi e mette due liberi pesantissimi. I due liberi di Markovic e la gran stoppata di Pippo Ricci chiudono il match; la Virtus raggiunge a 2 vittorie Partizan e Istanbul, mentre Trento rimane ferma al palo.