Home Coppe Europee Champions League – La Virtus Bologna passeggia a Lubiana, sloveni travolti 61-92

Champions League – La Virtus Bologna passeggia a Lubiana, sloveni travolti 61-92

0
Ufficio Stampa Virtus Bologna

Sono 3 vittorie su 3 incontri per la Segafredo Virtus Bologna in Basketball Champions League, alla Stozice Arena non c’è storia, trafitta la Petrol Olimpija Lubiana per 61-92.
Vittoria assolutamente semplice, contro una squadra apparsa decisamente inferiore, e che resta al palo in classifica del Girone D. Nessun calo di tensione dopo la trasferta vittoriosa di Avellino. Un match che rivive la narrazione vista con i belgi di Ostenda: gli sloveni reggono l’urto dei bianconeri leggermente più a lungo, ma la differenza fra le due compagini si fa sentire nel secondo quarto con la Virtus a dominare il parziale 11-27 per una prima metà di gara che dice 27-46. Così il secondo tempo diventa un facile allenamento, con le rotazioni allungate in minutaggi tranquilli e ampio spazio per i giovani: Cappelletti (in doppia cifra), Pajola e anche Gora Camara, classe 2001, per la gioia dei tifosi virtussini accorsi nel gigantesco impianto della capitale slovena, ma semideserto.
Ora la formazione bianco-nera si deve concentrare per l’incontro di campionato di domenica 28 Ottobre, al PalaDozza a mezzogiorno arriverà la Vanoli Cremona di coach Romeo Sacchetti.

Petrol Olimpija Lubiana – Segafredo Virtus Bologna 61-92 (16-19; 27-46; 44-69)

Lubiana: Reynolds 7, Jones 6, Span 18, Bubnic, Lazic 6, Samanic 5, Lapornik, Begic 6, Badzim, Mesicek, Sanon 4, Radulovic 9. Coach: Zoran Martic.

Virtus Bologna: Punter 18, Martin 7, Pajola 5, Taylor 5, Baldi Rossi 3, Cappelletti 10, Kravic 10, Aradori 9, Berti, M’Baye 10, Cournooh 14, Camara 1. Coach: Stefano Sacripanti.

Arbitri: Panagiotis Anastopoulos (Grecia), Ventsislav Velikov (Bulgaria) e Georgios Poursanidis (Grecia).

BasketItaly.it – Riproduzione Riservata